Cronaca 16 Dicembre 2022

La lettera – Cavo sganciato in Borgo, Morozzi: “in due ore nessun intervento della municipale”

La lettera – Cavo sganciato in Borgo, Morozzi: “in due ore nessun intervento della municipale”

Il racconto di Antonio Morozzi su quanto accaduto ieri in Borgo Cappuccini in merito a due cavi che si sono sganciati sopra la strada creando una possibile situazione di pericolo. Morozzi nell’articolo lamenta il mancato intervento della polizia municipale che secondo quanto dichiara, in due ore di chiamate non si sarebbe vista

“Come capita sempre più spesso il maltempo crea problemi nelle cittá e mette alla prova servizi pubblici ed in particolare le forze dell’ordine.

Borgo Cappuccini di problemi ne ha già numerosi e ne abbiamo dibattuto nella passeggiata fatta con il Questore qualche settimana fa.

Nel tardo pomeriggio di ieri, 15 dicembre 2022, due cavi si sono sganciati dal cavo di acciaio che li sosteneva dall’angolo di Via Carrozzieri a quello di Via Giuliana arrivando ad una distanza da terra di molto meno di 3,00 metri. Uno di questi cavi, si arrivava quasi a toccarlo con la mano. (Vedi foto)

Tenendo conto che la misura di riferimento per un uomo con mano alzata é 2. 25 m e che l’altezza dei mezzi furgonati cabinati va da 2. 25 m a 2. 50 m, c’era un evidente pericolo di agganciare il cavo e trascinarlo insieme alle scatole di derivazione del resto dell’impianto (qualunque fosse la sua natura, impianto telefonico o dell’energia elettrica).

Le segnalazioni fatte da molti abitanti si sono ripetute per quasi due ore senza l’intervento dei Vigili Urbani.  Sono intervenuti i Vigili del Fuoco provenienti da un altro intervento a Collesalvetti a cui si é aggiunta una autoscala. I vigili del fuoco oltre a mettere in sicurezza l’area, si sono anche occupati di deviare il traffico da Borgo Cappuccini che ovviamente era  bloccato”.

 

SVS 5x1000 2024
Inassociazione