Basket 24 Agosto 2018

La Libertas Liburnia Livorno inizia gli allenamenti

Basket, C Gold. Iniziati gli allenamenti della Libertas Liburnia Livorno

 

La nuova avventura gialloblù è scattata a fari spenti.

Il raduno ed il primo allenamento della stagione 2018/19 della Libertas Liburnia Livorno sono andati in scena, sul campo dell’Arena Astra, in un piovoso quarto mercoledì del mese di agosto.

A guidare, lontano da occhi indiscreti, la prima seduta dell’annata, il coach Luca Martini, coadiuvato dal suo vice Stefano Menichetti e dal preparatore atletico Nicola Terreni.

Niente lustrini per l’appuntamento: solo tanta umiltà e la consapevolezza che con il serio lavoro si potranno raggiungere determinati obiettivi.

Breve chiacchierata introduttiva di Martini e poi giocatori subito a sudare, con il pallone.

La preparazione proseguirà, intensa, sempre sul terreno dell’Arena Astra (e, per la parte atletica, al campo scuola) anche nei prossimi giorni.

Prima uscita ufficiale domenica 9 settembre, alle 20,30, nella giornata di apertura della Coppa Toscana, nel derby ‘interno’ (cioè al PalaCosmelli) contro il Don Bosco Livorno.

Sette giorni dopo altro derby cittadino, stavolta ‘in trasferta’, alla palestra Gemini, contro i ‘locali’ dell’Invictus Meloria.

Il girone si chiuderà domenica 23, quando i gialloblù ospiteranno Pescia. Le tre partite di Coppa (libertassini inseriti nel raggruppamento ‘A’) si preannunciano importanti e serviranno per oliare i meccanismi in vista del nuovo campionato di serie C Gold, al via nel primo fine settimana del mese di ottobre.

Il roster della Libertas Liburnia è – almeno per ora – composto da atleti dall’età media estremamente bassa.

Oltre a capitan Andrea Armillei guardia classe ’86 (nella foto di copertina), la squadra è formata da due elementi del ’97 (la guardia-ala Marco Brunelli ed il play Tommaso Ristori), da un atleta del ’98 (la guardia-ala Lorenzo Mangoni), da due giocatori del ’99 (l’ala Alberto Granchi ed il centro Gabriele Bianchi) e da due atleti del 2001 (il play Alberto Bernardini e l’ala Marco Ferretti).

Aggregati al gruppo dei seniores altri quattro giocatori del 2001: il play Alessio Minuti, le ali Alessandro Razzauti e Giovanni Morfini e l’ala-pivot Raffaele Fiore.

A giorni, la società conta di ufficializzare l’innesto di due ‘lunghi’, in grado di dare sostanza e tonnellaggio nelle aspre lotte sotto le plance.

La volontà, soprattutto, è quella di far crescere i ragazzi del proprio vivaio, in un progetto a media e lunga scadenza.

La volontà del club è quella di dare ulteriore linfa al proprio settore giovanile. L’under 20 e l’under 18 parteciperanno ai rispettivi campionati elite (allenatore delle due squadre Stefano Menichetti, al quale è stato affidato anche il ruolo di direttore tecnico), l’under 15 (guidata da Giorgio Ismaeli) e l’under 14 (diretto dal tandem Massimo Venturini-Giorgio Ismaeli) disputeranno i campionati regionali di categoria.

CONDIVIDI SUBITO!