Basket 12 Settembre 2022

La Libertas Liburnia Livorno, inserita in un girone di ferro ha perso, a testa altissima, sul campo di Altopascio

libertas logo 2Livorno 12 settembre 2022 – La Libertas Liburnia Livorno, inserita in un girone di ferro ha perso, a testa altissima, sul campo di Altopascio

Bicchiere mezzo pieno. Nella giornata di apertura della Coppa Toscana, la Libertas Liburnia Livorno – inserita in un girone di ferro – ha perso, a testa altissima, sul campo di una squadra, Altopascio, impegnata in C Gold.

Il cammino nella competizione, proseguirà, per i gialloblù di coach Pardini, nei prossimi due week end, con l’impegno ‘interno’ con US Livorno e con quello esterno con Quarrata.

Queste tre gare di Coppa, per la Libertas Liburnia, sono utili per perfezionare la preparazione, in vista del nuovo campionato di C Silver, al via sabato 1 ottobre (nella prima giornata ci sarà il confronto casalingo con Cmb Carrara).

Ad Altopascio, i padroni di casa hanno rispettato il pronostico favorevole e si sono imposti 75-59, ma i livornesi hanno ben poco da rimproverarsi.

 

Non mancano aspetti tecnici su cui lavorare, non mancano margini di miglioramento, ma sul piano dell’impegno e della dedizione, le risposte giunte in questo debutto stagionale in una gara con punti in palio, sono incoraggianti.

La Libertas Liburnia non ha mollato di un millimetro, dopo i problemi emersi nel primo quarto, chiuso in ritardo 19-9. Al cospetto di una squadra oggettivamente più forte, gli ospiti hanno provato a restare in scia.

A conti fatti, Altopascio ha realizzato solo sei punti in più (56-50 il parziale) degli avversari tra l’11’ e il 40’ (la situazione al termine dei due tempini centrali era di 46-29 e 62-44).

La Libertas Liburnia, al di là dei giovani e giovanissimi che si stanno ritagliando minutaggi sempre più consistenti, si sta affidando allo ‘zoccolo duro’, a quel nucleo di giocatori capaci nella scorsa annata di conquistare addirittura l’accesso ai play-off promozione.

Ad Altopascio, in doppia cifra Ristori, Bonciani e Rubini; quest’ultimo, che pure non è al top della forma, è un giocatore esperto e di qualità, in grado di ricoprire quattro ruoli: può portare ordine e fosforo alla squadra. Ancora indisponibile Muzzati.

Questo il tabellino della prima partita ufficiale di un’annata che si preannuncia particolarmente intensa:

Ristori 11, Mangoni 2, Bonciani 11, Brunelli 9, Mannucci 2, Rubini 11, Ferretti, Bianchi 5, Pardini T. 2, Martelli 6, Nachi, Paroli. All.: Gabriele Pardini. Nell’altra partita del primo turno del girone, US Livorno – Quarrata 64-76.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua