Basket 9 Dicembre 2021

La Libertas torna da Empoli con due punti d’oro

Dopo le sconfitte di Oleggio e con Pavia, la trasferta di Empoli per la Libertas ricordava da vicino un insidioso spartiacque della stagione.

Gli amaranto hanno imboccato la strada giusta al termine di 40’ ad alta intensità.

Il successo acquisisce ancora più spessore per via delle condizioni difficili con cui la squadra di Fantozzi ha affrontato l’Use: priva di Ammannato, con Forti in panchina solo per stare più vicino ai compagni, Toniato alle prese con un dolore al coccige che ne ha limitato il minutaggio e Marchini ben presto debilitato dai crampi. Per vincere è servita una partita tutta grinta e cuore che ha visto protagonista indiscusso Antonello Ricci, chirurgico dalla distanza fino alla tripla dell’allungo decisivo.

Pronti via e la partita scorre sui binari dell’equilibrio.

La Libertas prova l’allungo (7-13), ma l’Use Empoli c’è e con un break di 11-0 ribalta l’inerzia (18-13). Si va avanti così anche nel secondo quarto.

Dopo l’intervallo lungo Empoli però è più presente. Difende bene e attacca meglio mentre la Libertas si impantana.

Un parziale di 9-2 fa decollare i biancorossi che salgono a +10 (45-35). La reazione degli amaranto è immediata.

Jump di Casella e tripla di Ricci che entra in gas.

Svantaggio dimezzato e stavolta è Empoli che inizia a battere in testa. Blindato il pitturato con il doppio lungo (Morgillo-Onojaife contemporaneamente in campo) i biancorossi sono costretti a girare al largo e a cercare fortuna da 3 punti con scarsi risultati.

 

Dalla parte opposta ogni giocatore porta il proprio mattoncino. Ricci è incontenibile, Onojaife morde in difesa e nell’altra metà campo trova un prezioso gioco da 3 punti, mentre dai 6,75 colpisce anche Kuuba.

All’allungo partecipa anche Bechi con un paio di zingarate (51-60), ma proprio sul più bello la Libertas si blocca. Ha sette possessi per chiudere la partita e li fallisce tutti.

Così Empoli torna dentro la gara e impatta a quota 60 con due liberi di Guerra con ancora 2’10” da giocare.

Amos Ricci però decide di spaccare la partita con una tripla in step back prima della schiacciata in contropiede di Kuuna a 39” dalla sirena e dei due liberi della staffa di Casella. Al PalaSammontana finisce 60-67 e la Libertas respira.

IL TABELLINO

Use Computer Gross Empoli: Digno 12 (2/5, 2/7), Berti 12 (1/5, 3/7), De leone 11 (5/7, da 2), Antonini 10 (2/2, 2/8), Guerra 5 (1/3, 0/3), Falaschi 4 (2/2, 0/1), Restelli 3 (0/3, 1/3), Sesoldi 3 (0/1, 1/4), Balducci (0/1, 0/1), Calugi NE. All. Corbinelli
Maurelli Group Libertas Livorno: Ricci 20 (4/10, 4/5), Bechi 11 (4/10, 1/5), Casella 10 (3/7, 0/4), Toniato 6 (3/5), Onojaife 6 (2/2), Marchini 5 (1/5, 1/2), Morgillo 4 (2/6), Kuuba 5(1/1, 1/1), Mancini, Gavazza NE, Forti NE. All. Fantozzi
ARBITRI: Roca di Avellino e Roberti di Napoli
NOTE: Tiri liberi: Use 7/13, Libertas 6/9 Nessuno uscito per 5 falli

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua