Aree pubbliche 16 Febbraio 2024

La municipale rimuove 38 bici abbandonate

La municipale rimuove 38 bici abbandonateLivorno 16 febbraio 2024 – La municipale rimuove 38 bici abbandonate

La Polizia Municipale ha rimosso questa settimana 38 biciclette abbandonate, molte delle quali creavano intralcio ai pedoni oltre a rappresentare elementi di degrado urbano.

Il 13 febbraio sono state rimosse 26 biciclette in stato di abbandono e conferiti alla stazione ecologica per la rottamazione come residui ferrosi.

Le vie interessate dalle rimozioni sono state :

piazza Dante, piazza Cavour, via Michon, via Poggiali, via Sproni/Mentana, v. Salviano, via Marconi, via Magenta, viale Italia, via Della Pieve, piazza S. Jacopo, via Goldoni, via Turati, via Gobetti, piazza Matteotti.

Il 14 invece è stata rimossa per sosta sul marciapiede una bicicletta legata ad un palo sugli Scali D’Azeglio che limitava l’uso del parcometro mentre il 15 sono state rimosse 11 biciclette che erano state legate alle transenne di protezione civile ed occupavano totalmente il marciapiede costringendo i pedoni a camminare in carreggiata.

Dal Comando della Polizia Municipale sottolineano che fortunatamente la cittadinanza sceglie sempre più spesso forme di mobilità dolce. L’uso della bicicletta consente di fare sano movimento, risparmiare il costo del carburante, evitare inquinamento e traffico.

E’ necessario però che i cittadini facciano attenzione a dove parcheggiano il veicolo a due ruote affinché non intralci il passaggio dei pedoni e non rimanga esposto alle intemperie troppo a lungo assumendo le caratteristiche di un rifiuto: ruote sgonfie, parti mancanti, elementi di degrado.

La Polizia Municipale, su segnalazione dei cittadini, interviene a quel punto rimuovendo i velocipedi in stato di abbandono o in sosta tale da impedire la fruizione degli spazi pubblici pedonali.

SVS 5x1000 2024
Inassociazione