Scherma 21 agosto 2019

La nazionale paraolimpica di scherma in allenamento a Livorno in vista dei mondiali di Corea

CAMPIONATI DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA – AL VIA L’ULTIMA FASE DELLA PREPARAZIONE PER I DODICI AZZURRI CONVOCATI

Livorno – Con l’avvio del ritiro pre-Mondiale è iniziata ufficialmente l’ultima fase della preparazione in vista dei Campionati del Mondo di scherma paralimpica, in programma a Cheongju, in Corea del Sud, dal 17 al 23 settembre.

La rassegna iridata in terra sudcoreana, che si svolgerà ad un anno esatto di distanza dai Giochi Paralimpici di Tokyo2020, avrà una importanza notevole per la conquista della qualificazione ai Giochi giapponesi e coinvolgerà complessivamente dodici atleti azzurri chiamati ad essere protagonisti di tutte le gare in programma.

Nella mattina di ieri, martedì 20 agosto e per alcune altre giornate, presso la sezione giovanile di scherma delle Fiamme Oro sita nella  caserma della polizia di viale Boccaccio è ospitata per per gli allenamenti la Squadra Paraolmpica di Scherma che appunto parteciperà alle prossime olimpiadi in Corea.

I ragazzi della Nazionale stanno svolgendo il primo dei tre collegiali in preparazione ai mondiali che si dusputereanno in Corea tra un mese. Gli altri due raduni si terranno nelle prox settimane a Roma e Tirrenia nei rispettivi centri Coni

A difendere i colori azzurri saranno Matteo Betti, Edoardo Giordan, Emanuele Lambertini ed Alberto Morelli per le gare della categoria A, Marco Cima e Gianmarco Paolucci per quelle della categoria B, e William Russo per le gare della categoria C.

Nelle gare femminile della categoria A saranno invece impegnate Andrea Mogos e Loredana Trigilia, mentre Beatrice “Bebe” Vio e Rossana Pasquino saranno protagoniste delle gare della categoria B, mentre Consuelo Nora sarà l’unica portacolori azzurra nelle prove femminile della categoria C.

La delegazione, che sarà guidata dal consigliere federale Alberto Ancarani e che vedrà la presenza del Presidente federale, Giorgio Scarso, conterà della presenza dei tre Responsabili tecnici, Simone Vanni, Marco Ciari e Francesco Martinelli, dei maestri Alessio Bonino e Flavio Puccini, oltre che del preparatore atletico Michele Mariotti.

Lo staff medico sarà composto invece dal dottor Gianvito Rapisarda e dalla fisioterapista Veronica Balzano, mentre il tecnico delle armi sarà Giorgio Fiume. L’assistenza logistica e l’organizzazione sarà invece a cura di Guya Standoli.

 

Il programma delle gare prevede per la prima giornata, quella di martedi 17 settembre, le gare che assegneranno i titoli iridati di spada maschile, categoria A, di spada femminile, categoria B, di fioretto maschile categoria B e di fioretto femminile categoria A.
Mercoledi 18 settembre invece si conosceranno i neo campioni del Mondo di sciabola femminile categoria B, di sciabola maschile categoria A, di spada maschile categoria B e di spada femminile categoria A.
Giovedi 19 settembre saranno di scena le gare di fioretto maschile categoria A, di fioretto femminile categoria B, di spada maschile categoria C e di spada femminile categoria C.
Le prove di sciabola maschile categoria B, di sciabola femminile categoria A e di fioretto maschile e femminile categoria C, saranno le protagoniste della giornata di venerdi 20 settembre.
Da sabato 21 settembre invece inizierà il programma delle gare a squadre. Si inizierà con quelle di fioretto maschile e spada femminile, mentre domenica 22 settembre saranno in pedana le squadre di sciabola maschile e fioretto femminile, mentre nell’ultima giornata si chiuderà la rassegna iridata con le prove di sciabola femminile e di spada maschile.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento