Basket 20 febbraio 2019

La Pielle espugna il Pala Filarete e aggancia il secondo posto

Livorno, 20 febbraio – La PIELLE LIVORNO, priva di Tommaso Dell’Agnello (a referto per onor di firma…), espugna il Pala Filarete (58-69) e aggancia Lucca, Agliana e Castelfiorentino al secondo posto in classifica.

Due punti di capitale importanza, su un campo mai semplice, che i ragazzi di coach Andrea Da Prato hanno raccolto sfruttando la maggiore fisicità sotto i tabelloni (prezioso il contributo di Filippo Di Sacco, autore di 7 punti e due triple…) e l’ottimo stato di forma di Filippo Creati e Luca Falconi.

Pielle col naso avanti fin dalle battute iniziali, senza mai perdere il lume e la pazienza; il massimo vantaggio arriva nel terzo quarto grazie alle iniziative di Luca Benini, Falconi, Roberto Bertolini e alla tripla di Alberto Navicelli (29-44 al 25’). Legnaia prova a tenersi in linea di galleggiamento con Scali e Mascagni, ma i livornesi vanno comunque all’ultimo mini riposo avanti di 13 lunghezze (37-50).

In apertura di quarta frazione l’Olimpia accorcia fino al -6 (44-50), in attesa di nuovo break piellino, stavolta griffato Di Sacco e Francesco Burgalassi (44-57), che di fatto chiude il conto.

Domenic, intanto, si torna al Pala Macchia per la sfida contro la Bama Altopascio. A tal proposito la Pielle Livorno ricorda, come di consueto, che in occasione della partita in programma il prossimo 27 gennaio sarà valida la promozione “Dall’Armando Picchi al Pala Macchia”: per chi fosse in possesso del biglietto di Livorno-Venezia (domenica ore 21) o dell’abbonamento del Livorno Calcio il costo del biglietto sarà di 5 euro, così come per gli Over 65. Gratis gli Under 12. Otto euro per il ticket intero.

Olimpia Legnaia Firenze – PIELLE LIVORNO: 58-69

PIELLE: Creati 10, Di Sacco 7, Burgalassi 12, Malvone 4, Navicelli 5, Bertolini 4, Dell’Agnello ne, Falconi 15, Marrucci ne, Benini 12. All. Da Prato, Fini.

Parziali: 12-19 (12-19), 25-34 (13-15), 37-50 (12-16), 58-69 (21-19)

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento