Aree pubbliche 4 Gennaio 2021

La proposta: “Sosta gratuita negli stalli blu durante la zona rossa per compensare la scarsità di posti disponibili”

La lettera: "Troppe auto e pochi parcheggi. Serve una compensazione almeno in questo periodo"

Livorno 4 gennaio 2021

Scrivo questa lettera per segnalare un grave disagio vissuto dai cittadini del centro, durante questi giorni di emergenza Covid, in particolare, durante la settimana della fascia  zona rossa.

Abbiamo constatato, a nostre spese,  la difficoltà di riuscire a parcheggiare l’auto in queste giornate, nelle quali tutti sono costretti a restare a casa e i posti auto autorizzati al permesso ZTL sono MOLTO DI MENO dei permessi stessi.

In effetti viene a mancare quel meccanismo  di ” rotazione posti auto” che, in tempi normali,  contribuisce a mantenere un sistema dinamico di scambio di posti auto fra residenti e altri.

Ecco dunque che si cade in un assurdo burocratico:

il cittadino deve rientrare a casa per rispettare l’emergenza nazionale, ma non ci sono posti auto disponibili con  il permesso ZTL,  affinchè possa fermare l’auto nei pressi dell’abitazione per recarsi a  casa, a meno di non lasciare l’auto in zona Stadio e raggiungere a piedi il centro città.

In questo caso , durante un controllo, risulterebbe lontano dal proprio domicilio e perciò passibile di sanzioni.

L’alternativa sarebbe quella di pagare  gli stalli blu nei parcheggi a pagamento per tutti ( residenti compresi, tipo quelli sugli Scali d’Azeglio)

Lascio immaginare a voi quale cifra costerebbe lasciare per giorni l’auto in sosta a pagamento 12 ore al giorno , per diversi giorni !

Domando, allora, all’Amministrazione comunale e ,in particolar modo,  all’Assessore Giovanna  Cepparello, se fosse possibile estendere la sosta gratuita alle auto dei residenti nei parcheggi a pagamento per tutti, soprattutto  durante queste emergenze rosse a livello nazionale.

Domenica prossima, prima domenica del mese, gli stalli blu, quelli  a pagamento per tutti,  saranno operativi e anche in questa situazione si rischia di veder tanti cittadini costretti a non sapere dove lasciare l’auto per restare a casa.

Prima dell’estate, la prima domenica del mese i parcheggi si pagavano solo dopo le ore 15.00.

Questo permetteva di rilassarsi almeno la domenica mattina, visto che in centro città la domenica mattina è un deserto.

Adesso anche la domenica mattina è un dramma parcheggi.

Speriamo che alla luce di queste problematiche , l’Amministrazione comunale riesca a risolvere questa pesante situazione che grava sulle spalle di tanti cittadini del centro città.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione