Cronaca 6 Ottobre 2022

La sicurezza sul lavoro si impara a scuola, diventa materia di studio nelle scuole superiori

Livorno 6 ottobre 2022 – La sicurezza sul lavoro si impara a scuola, diventa materia di studio nelle scuole superiori

Il progetto, in fase sperimentale, interesserà il primo biennio dell’ISIS  Buontalenti Cappellini Orlando

Livorno, 6 ottobre 2022    –    La sicurezza sui luoghi di lavoro entra tra le materie di studio delle scuole superiori. L’inserimento di questa materia nel piano formativo interesserà per l’anno scolastico in corso alcune classi del primo biennio dell’ISIS Buontalenti Cappellini Orlando.

Si tratta di una fase sperimentale; l’obiettivo, tuttavia, è quello di estendere la materia della sicurezza sui luoghi di lavoro nella programmazione di tutti gli istituti cittadini.

Il progetto è stato presentato questa mattina, giovedì 6 ottobre, nella Sala Cerimonie del Palazzo Comunale dall’assessore al Lavoro e alla Formazione del Comune di Livorno Gianfranco Simoncini, da Maria Enrica Senesi referente educazione Civica per l’ISIS Buontalenti-Cappellini-Orlando, da Sonia Avanzoni per l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e dal direttore della sede di Livorno di Inail Giovanni Lorenzini.

“Siamo molto soddisfatti – ha affermato l’assessore Simoncini – di poter lanciare questo progetto nato da una richiesta che venne dalle organizzazioni sindacali della nostra città durante i tavoli del Patto Locale della Formazione nel corso dei quali abbiamo avuto modo di discutere sull’esigenza di mettere in campo tutte le iniziative che possono garantire un diritto fondamentale di ogni lavoratore che è quello di tornare a casa la sera così come è uscito la mattina e quindi di non incorrere in incidenti, pericoli, situazioni che mettono in discussione la propria integrità fisica e purtroppo talvolta anche la propria vita.
Al di là delle responsabilità specifiche in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro,  abbiamo la consapevolezza che c’è  bisogno di creare una vera e propria cultura della sicurezza e pensiamo che questo possa avvenire a partire dalla scuola. Abbiamo pertanto lanciato l’idea di mettere in piedi un’esperienza formativa che potesse aiutare a creare questa sensibilità ai dirigenti scolastici e all’Ufficio Scolastico Provinciale della nostra città.  E’ stato individuato, quindi, un primo percorso di attività che si svolgerà nell’Istituto Buontalenti Cappellini Orlando e riguarderà in particolare gli alunni del biennio utilizzando le ore previste per l’educazione civica sulla base di un progetto formativo che prevede una serie di momenti di  formazione, di educazione, di percorso verso la sicurezza  utilizzando le competenze  che sia l’Autorità di Sistema Portuale, sia l’Usl, sia soprattutto  l’Inail ci metteranno a disposizione anche attraverso materiali predisposti ad hoc per questa attività”.

Del progetto hanno parlato anche Sonia Avanzoni dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale che ha dichiarato come la realtà che rappresenta abbia subito sposato l’iniziativa, e la professoressa Senesi che ha illustrato come sarà strutturata l’attività formativa all’interno  dell’ISIS Buontalenti-Cappellini-Orlando. Il direttore Inail della sede di Livorno Giovanni Lorenzini ha sottolineato la novità di questa iniziativa “che credo unica in Italia”  che pone nei percorsi scolastici in maniera strutturata il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro.

La proposta di avviare un’iniziativa informativa nelle scuole livornesi sul tema della formazione alla sicurezza nei luoghi di lavoro è emersa nel giugno 2021 nel corso di un tavolo del Patto Locale per la Formazione.

Da qui,  la costituzione di un gruppo di lavoro all’interno del quale è stata assicurata la presenza costante, oltre che del Comune di Livorno, anche di Inail, Usl, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e dell’ufficio Scolastico Provinciale.

Il gruppo di lavoro ha ritenuto doversi concentrare nella fase di partenza del progetto sulle attività del biennio delle scuole superiori, piuttosto che su quelle del triennio, in modo da espandere tali attività formative negli anni successivi.

Il gruppo di lavoro, a cui hanno preso parte anche alcuni docenti dell’ISIS Buontalenti Cappellini Orlando, ha poi individuato nelle ore di “educazione civica” il contenitore adatto per l’introduzione delle attività formative utili al passaggio dei concetti sui temi della sicurezza.

Il progetto, in fase sperimentale, interesserà il primo biennio dell’ISIS  Buontalenti Cappellini Orlando

Livorno, 6 ottobre 2022    –    La sicurezza sui luoghi di lavoro entra tra le materie di studio delle scuole superiori. L’inserimento di questa materia nel piano formativo interesserà per l’anno scolastico in corso alcune classi del primo biennio dell’ISIS Buontalenti Cappellini Orlando.

Si tratta di una fase sperimentale; l’obiettivo, tuttavia, è quello di estendere la materia della sicurezza sui luoghi di lavoro nella programmazione di tutti gli istituti cittadini.

Il progetto è stato presentato questa mattina, giovedì 6 ottobre, nella Sala Cerimonie del Palazzo Comunale dall’assessore al Lavoro e alla Formazione del Comune di Livorno Gianfranco Simoncini, da Maria Enrica Senesi referente educazione Civica per l’ISIS Buontalenti-Cappellini-Orlando, da Sonia Avanzoni per l’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e dal direttore della sede di Livorno di Inail Giovanni Lorenzini.

“Siamo molto soddisfatti – ha affermato l’assessore Simoncini – di poter lanciare questo progetto nato da una richiesta che venne dalle organizzazioni sindacali della nostra città durante i tavoli del Patto Locale della Formazione nel corso dei quali abbiamo avuto modo di discutere sull’esigenza di mettere in campo tutte le iniziative che possono garantire un diritto fondamentale di ogni lavoratore che è quello di tornare a casa la sera così come è uscito la mattina e quindi di non incorrere in incidenti, pericoli, situazioni che mettono in discussione la propria integrità fisica e purtroppo talvolta anche la propria vita.
Al di là delle responsabilità specifiche in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro,  abbiamo la consapevolezza che c’è  bisogno di creare una vera e propria cultura della sicurezza e pensiamo che questo possa avvenire a partire dalla scuola. Abbiamo pertanto lanciato l’idea di mettere in piedi un’esperienza formativa che potesse aiutare a creare questa sensibilità ai dirigenti scolastici e all’Ufficio Scolastico Provinciale della nostra città.  E’ stato individuato, quindi, un primo percorso di attività che si svolgerà nell’Istituto Buontalenti Cappellini Orlando e riguarderà in particolare gli alunni del biennio utilizzando le ore previste per l’educazione civica sulla base di un progetto formativo che prevede una serie di momenti di  formazione, di educazione, di percorso verso la sicurezza  utilizzando le competenze  che sia l’Autorità di Sistema Portuale, sia l’Usl, sia soprattutto  l’Inail ci metteranno a disposizione anche attraverso materiali predisposti ad hoc per questa attività”.

Del progetto hanno parlato anche Sonia Avanzoni dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale che ha dichiarato come la realtà che rappresenta abbia subito sposato l’iniziativa, e la professoressa Senesi che ha illustrato come sarà strutturata l’attività formativa all’interno  dell’ISIS Buontalenti-Cappellini-Orlando. Il direttore Inail della sede di Livorno Giovanni Lorenzini ha sottolineato la novità di questa iniziativa “che credo unica in Italia”  che pone nei percorsi scolastici in maniera strutturata il tema della sicurezza sui luoghi di lavoro.

La proposta di avviare un’iniziativa informativa nelle scuole livornesi sul tema della formazione alla sicurezza nei luoghi di lavoro è emersa nel giugno 2021 nel corso di un tavolo del Patto Locale per la Formazione.

Da qui,  la costituzione di un gruppo di lavoro all’interno del quale è stata assicurata la presenza costante, oltre che del Comune di Livorno, anche di Inail, Usl, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale e dell’ufficio Scolastico Provinciale.

Il gruppo di lavoro ha ritenuto doversi concentrare nella fase di partenza del progetto sulle attività del biennio delle scuole superiori, piuttosto che su quelle del triennio, in modo da espandere tali attività formative negli anni successivi.

Il gruppo di lavoro, a cui hanno preso parte anche alcuni docenti dell’ISIS Buontalenti Cappellini Orlando, ha poi individuato nelle ore di “educazione civica” il contenitore adatto per l’introduzione delle attività formative utili al passaggio dei concetti sui temi della sicurezza.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua