Cronaca 16 agosto 2019

La sinistra in difesa di Raspanti, la Lega: “Assessore quando ci ricordiamo dei livornesi?”

Livorno 16 agosto 2019- Botta e risposta tra le forze politiche sul caso Raspanti.

“Nei giorni scorsi Andrea Raspanti, Assessore al Sociale del Comune di Livorno, è stato duramente attaccato attraverso una campagna diffamatoria sui social.

È stato fatto riferimento ad una raccolta firme per chiederne le dimissioni, attraverso una petizione on line collegata a un sito internet, che si è rivelato estraneo alle vicende politiche locali e che, interpellato, ha preso le distanze da tale iniziativa.

Come se non bastasse, si è manipolato l’articolo di un quotidiano on line, inserendo la foto dello stesso Raspanti, con il risultato di snaturare la notizia originale.

Chiaramente questi post sono stati prontamente cancellati e pertanto non è possibile individuarne la matrice. Che dimostrazione di coraggio!

Da parte nostra non possiamo accettare un utilizzo improprio dei social teso ad alterare la realtà ed a personalizzare lo scontro politico.

Il confronto politico, anche quello più aspro, deve avvenire nel rispetto e nel reciproco riconoscimento tra le forze politiche che si riconoscono nella costituzione.

È nostro auspicio che tutte le forze politiche, presenti nel Consiglio Comunale e non, prendano pubblicamente le distanze da questo metodo “violento” di fare politica.

Peraltro confermiamo tutta la nostra fiducia all’assessore Raspanti, il quale, con intelligenza ed impegno, sta attuando il programma elettorale della coalizione di centro sinistra che sostiene il Sindaco Luca Salvetti”.

I Segretari e i Gruppi Consiliari di Articolo Uno, Casa Livorno, Futuro, Partito Democratico

Lega: “Raspanti quando ti ricorderai dei livornesi?” (Video)

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento