Basket 5 Dicembre 2021

La Toscana Food Don Bosco cede a Castelfiorentino solo sulla sirena finale

don bosco logoLivorno 5 dicembre 2021

Finisce con una sconfitta, la gara casalinga della Toscana Food Don Bosco contro Castelfiorentino; i ragazzi di Gabriele Ricci entrano in campo con il piglio giusto, ma pagano il blackout nel terzo quarto, nel quale incassano un parziale di 18-9, che regala agli ospiti un vantaggio di 15 punti, poi mantenuto nel quarto finale, nonostante la coraggiosa rimonta della Toscana Food, in partita fino alla sirena finale.

Peccato perché nella prima parte di gara, Malfatti e soci erano stati bravi, con una ottima difesa, a limitare le tante bocche da fuoco ospiti.

Ed adesso tutti in palestra per preparare al meglio le due prossime partite, mercoledì a Montecatini e domenica prossima, e non sabato come di consueto, in casa contro Legnaia, con palla a due in programma alle 18:30.

LA CRONACA

Nella Toscana Food Don Bosco coach Gabriele Ricci si affida al quintetto composto da Morando, Mazzantini, Mori, Schiano e Malfatti.

Per Castelfiorentino, Paolo Betti sceglie Corbinelli, Terrosi, Scali, Pucci e Delli Carri.

Ad uscire meglio dai blocchi di partenza sono gli ospiti, anche grazie alle mani fredde in avvio di partita della Toscana Food, che però stringe le maglie in difesa, mantenendo in equilibrio la partita, fino al break di 4-0 per Castello che costringe Ricci al primo time out del match.

Il minuto di sospensione porta evidenti benefici ai labronici che, grazie a due “triple” consecutive di Matteo Paoli mettono il naso avanti a 1’46” dalla fine del primo quarto, sul 10-9, arrivando fino al +3, margine rintuzzato da una tripla di Belli che stampa il 12 pari dopo 10’ di gioco.

Un periodo, quello iniziale, nel quale le difese hanno avuto la meglio sui rispettivi attacchi, come ben raccontato dal 26 % al tiro fatto registrare da entrambe le compagini.

Il trend non cambia alla ripresa del gioco, le due squadre segnano con il contagocce e l’equilibrio regna sovrano, fino al parziale di 8-0 che, all’intervallo lungo, consegna a Castelfiorentino 6 punti di vantaggio, sul 29-23.

Le “stats” di metà gara confermano l’anemia dei due attacchi, quello della Toscana Food viaggia con il 28 % dal campo, quello ospite con il 32%; a fare la differenza la netta superiorità sotto le plance (28 rebounds a 14), di Castelfiorentino.

 

Anche nel terzo quarto, ad avere la meglio sono le rispettive difese, con Castelfiorentino che, dopo un buon avvio della Toscana Food, prova a prendere il largo con tre triple di Corbinelli e Belli, due di fila, arrivando fino al +15, un margine rimasto inalterato fino alla fine del terzo periodo, con Castelfiorentino avanti 47-32, complice la grande difficoltà della Toscana Food a trovare la retina avversaria. In avvio dell’ultimo periodo i padroni di casa provano a rientrare, sfiorando il -10 in un paio di occasioni, ma Castelfiorentino mantiene il comando della partita, fino al coraggioso tentativo di rimonta della Toscana Food che nel finale arriva anche a -3, sprecando, con una tripla di Matteo Paoli, la possibilità di portare la gara ai supplementari.

Tra i singoli da segnalare l’ottima prova di Mancini, autore di 10 punti in 18’ di gioco, con il gustoso contorno di 10 rimbalzi catturati.

Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno – Castelfiorentino 58-61

Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno:

Mori 4, Carlotti, Mancini 10, Schiano 8, Morando 7, Ciano 2, Balestri, Mazzantini 14, Apolloni, Malfatti 4, Ambrogio, Paoli 9. All. Gabriele Ricci, Ass. Federico Tosarelli e Simone Sanna,
Parziali: 12-12; 23-29; 32-47; 58-61

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua