Basket 25 Ottobre 2021

La Toscana Food lotta fino alla fine, ma deve cedere nella trasferta di Arezzo

La Toscana Food lotta fino alla fine, ma deve cedere nella trasferta di ArezzoLivorno 25 ottobre 2021

Ci prova fino alla fine, la Toscana Food Don Bosco nella trasferta ad Arezzo; i ragazzi di coach Gabriele Ricci giocano una buona partita, rimanendo a stretto contatto con i padroni di casa fino a 2’ dal termine, quando i rossoblu hanno avuto in mano la palla del sorpasso. L’avvio di partita premia i padroni di casa, complice anche un approccio molle alla partita di Mori e compagni, che trovano con buona continuità la retina avversaria, andando alla prima pausa con 9 punti di vantaggio, sul 27-18, anche per qualche distrazione difensiva di troppo dei labronici. Nei secondi 10’ le difese hanno la meglio sui rispettivi attacchi, il parziale del quarto è di 14-13 per la Toscana Food, ed all’intervallo lungo il tabellone recita +8 per Arezzo, sul 40-32. Negli spogliatoi coach Ricci si fa sentire ed al rientro sul parquet la compagine rossoblu ricuce lo strappo, grazie ad una difesa che concede pochissimo alle mani educate di Arezzo. All’ultimo intervallo la partita è in equilibrio quasi perfetto, con la Toscana Food che deve recuperare un solo punto. Nel quarto finale, le due squadre se la giocano punto a punto fino a pochi secondi dalla fine, quando Arezzo piazza il break decisivo, favorito anche da alcune discutibili decisioni arbitrali. Tra i singoli, ottime le prove di Mori, con 17 punti top scorer dei suoi e Geromin, 15 per il figlio d’arte.

LE PAROLE DI COACH RICCI

A fine partita, il tecnico della Toscana Food analizza così i 40’ in terra aretina: “Abbiamo disputato una buona partita contro una squadra da prendere con le molle; nel primo quarto abbiamo, contrariamente al solito, avuto un approccio molle alla partita, ma poi difensivamente siamo riusciti a fare quello che avevamo preparato, concedendo poco ai rivali.

Siamo rimasti in corsa per la vittoria fino a pochi minuti dal termine, quando abbiamo avuto l’opportunità per mettere il naso avanti; purtroppo abbiamo sbagliato alcuni tiri aperti di troppo, mentre loro in qualche conclusione hanno avuto un briciolo di fortuna.

Qualche recriminazione, poi, ce la regala l’arbitraggio; i due fischietti hanno, secondo me, adottato un metro non omogeneo, facendo correre alcuni interventi di Arezzo da sanzionare con un fallo.

Peccato, perché stiamo crescendo sia in difesa che in attacco, abbiamo infatti tirato con percentuali migliori rispetto a Prato, purtroppo nei momenti chiavi abbiamo perso l’opportunità di ribaltare il match.

Dispiace per i ragazzi, la vittoria sarebbe stata il giusto premio per il lavoro che i ragazzi svolgono durante la settimana.

Noi, però, non ci abbattiamo e già da domani lavoreremo ancor più forte in palestra per la sfida della prossima settimana, in casa contro La Spezia.”

Arezzo – Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno 72-62

Toscana Food Pallacanestro Don Bosco Livorno: Vespasiani, Mori 17, Geromin 15, Carlotti, Maniaci, Schiano 7, Morando 2, Ciano 3, Mazzantini 4, Mancini 6, Malfatti 2, Paoli 6. All. Gabriele Ricci, Ass, Federico Tosarelli, Simone Sanna
Parziali: 27-18, 40-32, 53-51, 72-62

RispondiRispondi a tuttiInoltra

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione