Cronaca 25 Novembre 2017

Ladra di paste “distratta”, fugge in auto a corto di benzina

Furto goloso con “distrazione” per una Livornese in Umbria

Nella prima metà della mattina di ieri, venerdì 24 novembre, si è svolto un furto “curioso”.

A farne le spese un bar di San Pellegrino, nel comune di Narni, una donna cinquantenne di Livorno è entrata nell’esercizio commerciale in questione prendendo un contenitore di paste che si trovava sul bancone in attesa di essere ancora sistemato.

La livornese esce velocemente dal bar con le paste in mano e senza pagare il conto, sale sulla sua vettura e si da alla fuga, una fuga che però è durata poco. La sua auto aveva il serbatoio vuoto e si è fermata ad alcune centinaia di metri dall’attività derubata.

I carabinieri del nucleo operativo di Amelia, intervenuti sul posto dopo la chiamata del barista, hanno fermato la donna che si trovava sempre nei pressi dell’auto in panne. Le paste sono state restituite al bar San Pellegrino e la Livornese si è presa una denuncia per furto.

CONDIVIDI SUBITO!