Cronaca 7 Settembre 2020

Lavoratori cimiteriali: firmato accordo, più ore lavorative e più salario per 16 dipendenti

I firmatari sono: Comune, Aamps e Organizzazioni Sindacali

 

Commemorazione dei defunti: nuovi orari per i cimiteri comunali

Cimitero comunale dei Lupi

Livorno, 7 settembre 2020 – Firmato a Palazzo Comunale l’accordo aziendale tra Comune di Livorno, Aamps e Organizzazioni Sindacali

L’accordo stabilisce l’aumento delle ore lavorative e del salario per le 16 persone impegnate nei servizi cimiteriali cittadini.

Firmatari dell’accordo per il Comune, il Sindaco e l’Assessora al Bilancio e servizi cimiteriali; per Aamps l’Amministratore Unico, il Direttore Generale e la responsabile dell’Area Personale ed organizzazione; per le organizzazioni sindacali: Usb, Cgil, Fiadel, Rsa.

Il contratto integrativo sarà attivo dal primo ottobre prossimo e prevede che il personale operativo passi dalle attuali 32 ore settimanali a 35 ore settimanali;  anche al fine di garantire le operazioni di pulizia degli spogliatoi delle aree di pertinenza della Polizia Mortuaria; degli spazi comuni e della camera mortuaria; nonché per migliorare e potenziare le attività cimiteriali.

Il coordinatore del personale operativo passerà da 33 ore/settimanali a 35

ore/settimanali, per adeguare la prestazione a quella degli operativi;

Al personale di front-office, anche al fine di garantire la pulizia dei propri uffici e della sala autoptica, sarà riconosciuta una specifica indennità; mensilizzata, di 25 euro lordi (14 mensilità).

Inoltre una seconda misura, a carattere straordinario per il 2020, valida per il periodo 1° settembre 2020 – 31 dicembre 2020, prevede che, per accelerare la effettuazione delle estumulazioni ordinarie ventennali, previste

dal programma 2020, venga aumentato il monte-ore del personale operativo cimiteriale e del coordinatore, a 38 ore settimanali (dalle 35 ore/settimana ordinarie), su un unico turno giornaliero.

In relazione all’emergenza Covid-19, per consentire l’esecuzione di maggiori pulizie delle aree di pertinenza della Polizia Mortuaria, al personale operativo sarà riconosciuta una specifica indennità, al mese, di 25 euro lordi.

Sarà richiesta al personale una disponibilità volontaria mensile a presenziare in servizio anche il sabato o la domenica.

Il lavoro in più sarà indennizzato con 100 euro lordi al mese.

L’eventuale chiamata in servizio, nella sesta giornata, sarà retribuita con ricorso ad ore di lavoro strordinario e nel rispetto del riposto settimanale, come prevede la legge (68/1999).

Tutti i firmatari si sono impegnati ad aprire un tavolo di contrattazione per la discussione e successiva sottoscrizione di un Contratto Integrativo Aziendale del comparto cimiteriale, già a partire dal corrente mese di settembre 2020.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 13-26 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento