Comune di Livorno 6 Agosto 2017

Lavori gas: 30 giorni di modifiche alla viabilità. L’ordinanza

Dalle ore 8 di lunedì 7 agosto fino alle ore 17 di lunedì 4 settembre sulla condotta di via Amendola

Per consentire lo svolgimento dei lavori per la sostituzione della condotta del gas in via Amendola, che dureranno fino ai primi giorni di settembre, è stata emessa un’ordinanza di modifica alla viabilità della zona.

Da lunedì 7 agosto, a partire dalle ore 8 sarà attivo il divieto di transito (eccetto i veicoli diretti a rimesse interne) e di sosta su entrambi i lati in via Amendola, nel tratto tra via Bussotti e via Coltellini e tra via Coltellini e via Mastacchi.

Divieto di sosta anche su entrambi i lati anche in via Coltellini, 20 metri prima e dopo l’intersezione con via Amendola, con relativo restringimento di carreggiata, in corrispondenza della stessa intersezione.

Inoltre sono previsti il senso unico alternato con movieri (limitatamente all’orario giornaliero di cantiere 8-17) e il divieto di sosta su entrambi i lati in via Mastacchi 20 metri prima e dopo l’intersezione con via Amendola.

L’ordinanza:

UFFICIO GESTIONE AMMINISTRATIVA TRAFFICO MOBILITÀ E TRASPORTI
DETERMINAZIONE N. 6609 DEL 04/08/2017

Oggetto: ORDINANZA DI DIVIETO DI TRANSITO E SOSTA IN VIA AMENDOLA PER LAVORI DI SOSTITUZIONE CONDOTTA GAS

Il Dirigente

Rilevato che a seguito del provvedimento di Concessione di suolo pubblico/Autorizzazione alla alterazione del sottosuolo emesso in data 14/7/2017 dal Responsabile U. Manutenzione Ordinaria del Patrimonio Stradale relativo alla pratica n. 16-026-010-161227-63972 della piattaforma informatica City Works, si ravvisa la necessità di disciplinare la viabilità al fine di consentire lo svolgimento dei lavori per sostituzione condotta gas in via Amendola.
Acquisite le valutazioni del Nucleo Prossimità, Sicurezza e Mobilità della Polizia Municipale.
Tenuto conto che i lavori suddetti saranno eseguiti da F.lli Berti Srl per conto A.S.A. Spa.
Visto l’art. 107 del D. Lgs. 18 agosto 2000, n. 267 (Testo Unico delle Leggi sull’Ordinamento degli Enti Locali), recante disposizioni sulle funzioni e responsabilità della dirigenza;

Vista la Deliberazione della Giunta Comunale n. 426 del 28 ottobre 2014 e relativi allegati, “Processo di riorganizzazione dell’ente. Approvazione Macrostruttura, Funzioni di dettaglio e valori retribuzione di posizione strutture dirigenziali”;
Vista la Disposizione del Sindaco prot. gen. n. 103630 del 31/10/2014 e relativi allegati, “ Conferimento di incarichi dirigenziali”.
Visto il D.Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 (Codice della Strada) recante disposizioni sulla disciplina della circolazione stradale, il relativo Regolamento di Esecuzione e le successive modifiche.

O r d i n a:

1)l’istituzione del divieto di transito e di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati in via Amendola nel tratto compreso tra via Bussotti e via Coltellini, eccetto mezzi operativi dell’impresa esecutrice dei lavori;

2)l’istituzione del divieto di transito e di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati in via Amendola nel tratto compreso tra via Coltellini e via Mastacchi, eccetto mezzi operativi dell’impresa esecutrice dei lavori.
I divieti di transito suddetti devono altresì intendersi “eccetto veicoli diretti a rimesse interne”.

3) l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati in via Coltellini 20 m.l. prima e dopo l’intersezione con via Amendola, con relativo restringimento di carreggiata, in corrispondenza della stessa intersezione;

4) l’istituzione del senso unico alternato con movieri e del divieto di sosta con rimozione forzata su entrambi i lati in via Mastacchi per m.l. 20 prima e dopo l’intersezione con via Amendola, eccetto mezzi operativi dell’impresa esecutrice dei lavori.
Il cantiere stradale in via Mastacchi e presso l’intersezione via Amendola/via Coltellini dovrà essere collocato in modo tale da rendere disponibile una sezione per il flusso veicolare non inferiore a metri 3,50 di larghezza.
F.lli Berti Srl dovrà assolvere gli obblighi inerenti la collocazione della prescritta segnaletica di cantiere, conformemente a quanto disposto dagli artt. 30 e ss. del DPR 16 dicembre 1992 (Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada), e più specificatamente:
installare in prossimità delle testate del cantiere stradale il pannello “Tabella Lavori” di cui all’art. 30, c. 6 (fig. II. 382), del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada e il segnale “Lavori” di cui all’art. 31, c. 2, (fig. II. 383), del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada;
apporre e mantenere nelle ore diurne e notturne in perfetta efficienza la segnaletica stradale, oltre a rendere visibile il personale addetto ai lavori ed esposto al traffico dei veicoli, ai sensi dell’art. 21, cc. 2 e 3, del Codice della Strada;
apporre almeno 48 ore prima rispetto all’inizio dell’installazione del cantiere stradale, la segnaletica di divieto di sosta, ai sensi dell’art. 6, c. 4, lettera f), e dell’art. 7, c. 1, lettera a), del Codice della Strada. I cartelli dovranno essere integrati dal pannello raffigurante la rimozione forzata. L’avvenuta apposizione dovrà essere comunicata tempestivamente al Comando della Polizia Municipale per le verifiche di competenza;
conservare il presente provvedimento, da esibire su richiesta degli Ufficiali e degli Agenti di polizia stradale;
garantire l’accesso ad eventuali passi carrabili, spazi di sosta disabili o attraversamenti pedonali nel caso in cui questi siano localizzati in prossimità dell’occupazione;
adottare gli accorgimenti necessari per garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione pedonale. La disciplina riguardante la sosta e la circolazione dovrà essere evidenziata mediante gli opportuni cartelli di prescrizione, e -per quanto riguarda il paragrafo 4) – con i movieri di cui all’art. 110, c. 3 del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada;
apporre adeguati cartelli di preavviso e di informazione indicanti la chiusura di via Amendola, nella medesima strada in prossimità dell’intersezione con via Bussotti e in via Gobetti in prossimità dell’intersezione con via Bussotti;
ripristinare la segnaletica orizzontale e verticale permanente eventualmente oscurata, cancellata, danneggiata o rimossa, ai sensi dell’art. 30, c. 5, del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada;
La presente ordinanza avrà efficacia dalle ore 8 del giorno 7/8/2017 fino alle ore 17 del giorno 4/9/2017, e limitatamente al senso unico alternato di cui al paragrafo 4) con orario 8 – 17 e obbligo di ripristino in condizioni di sicurezza – a carico di F.lli Berti Srl – della disciplina originaria della circolazione nel rimanente arco orario giornaliero.
I provvedimenti di cui ai singoli paragrafi sopraindicati nel dispositivo del presente Atto, non dovranno essere attuati contemporaneamente.
A v v i s a
che contro la presente ordinanza può essere proposto ricorso, entro 60 giorni, al T.A.R. della Toscana e ricorso gerarchico al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti ai sensi dell’art. 37, c. 3, del Codice della Strada e con le formalità e gli effetti di cui all’art. 74 del Regolamento di Esecuzione del Codice della Strada.
Gli Ufficiali e gli Agenti di polizia stradale sono incaricati del controllo sul rispetto del presente provvedimento.
La presente ordinanza è pubblicata per la durata di 15 giorni all’albo pretorio telematico, in attuazione delle previsioni di cui all’art. 13 del Regolamento relativo alla disciplina dell’attività amministrativa, del procedimento e dell’accesso agli atti ed ai documenti.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento