Aree pubbliche 19 Agosto 2018

Lavori sulla fognatura a San Jacopo in Acquaviva-viale Italia

Dureranno almeno un mese. I cambiamenti sulla viabilità

ASA al lavoro per il risanamento della fognatura sul viale Italia

L’intervento relativo ai lavori sulla fognatura a San Jacopo dovrebbe contribuire a garantire la balneabilità in zona piazza S. Jacopo in Acquaviva

Livorno, 19 agosto 2018 – Parte lunedì 20 agosto  un importante intervento di ASA sul viale Italia per il potenziamento del collettore di fognatura nera e il risanamento delle tubazioni. I lavori, per una spesa di oltre 50mila euro, dureranno un mese e interesseranno il tratto di viale in corrispondenza con piazza San Jacopo in Acquaviva.

L’intervento consentirà di continuare a garantire la massima efficienza della rete fognaria a servizio del lungomare, e in particolare ad assicurare valori costantemente nella norma per la balneabilità degli specchi d’acqua limitrofi.

Le modifiche alla viabilità

Per consentire lo svolgimento delle attività del cantiere in condizioni di sicurezza, da lunedì 20 agosto a venerdì 21 settembre saranno in vigore alcune modifiche alla viabilità.

È prevista la chiusura al traffico della carreggiata lato est del viale Italia (quella in direzione sud-nord), nei tratti di volta in volta interessati dai lavori (compresi tra il civico 201 e il civico 235), con conseguente spostamento di tutto il traffico sulla carreggiata lato mare, che sarà percorribile in entrambi i sensi di marcia (nord-sud e sud-nord).

Su entrambi i lati dei tratti interessati dai lavori sarà quindi in vigore il divieto di sosta con rimozione forzata.

Inoltre, dal viale Italia non sarà possibile accedere in via S. Jacopo in Acquaviva (direzione obbligatoria “diritto”), mentre i mezzi provenienti da via San Jacopo in Acquaviva dovranno obbligatoriamente svoltare a destra (verso nord) all’altezza dell’intersezione con il viale Italia.

La fermata dei mezzi pubblici di fronte alla Baracchina Bianca (marciapiede lato terra) sarà spostata più a nord, mentre la fermata lato mare sarà spostata più a sud (verso l’Accademia).

Sarà garantito l’accesso dei residenti ai passi carrabili, il passaggio dei pedoni in condizioni di sicurezza e l’eventuale spostamento degli spazi di sosta per i veicoli al servizio delle persone disabili.

CONDIVIDI SUBITO!