Cecina 29 Agosto 2020

“Le alghe stanno ostruendo la foce del Cecina pericolo per tutti i cittadini e danno per i pescatori”

“Pescatori abbandoati da Comune e Regione, in pericolo non solo la loro attività, ma anche la sicurezza di tutti i cittadini per le alghe che stanno ostruendo la foce del Cecina”

 

Le alghe stanno ostruendo la foce del Cecina

Romiti a dx, con il pescatore Perini

Cecina (Livorno) 29 agosto 2020 – Il Capolista di Fratelli d’Italia per il Consiglio Regionale nel collegio di Livorno;  Andrea Romiti  ha incontrato i pescatori al Porticciolo di Marina di Cecina.

“La situazione della foce del Cecina è impietosa.

Le alghe e i detriti ostruiscono completamente il corso del fiume ed i rischi sono sia di ordine idrogeologico che sanitario considerato che; ai pescatori gli è stato riferito che una volta recuperati sarebbero considerati rifiuti speciali.

La cartolina che arriva dal Ponte di Marina di Cecina non è certo il massimo per una cittadina che faceva del turismo uno dei suoi principali cavalli di battaglia.

Per non parlare poi del cattivo odore che a seconda del vento si sente a centinaia di metri di distanza.

Il dramma principale adesso lo stanno pagando i pescatori

 

Oggi vedono la loro attività completamente distrutta e si sentono abbandonati da Comune e Regione.

Luciano Perini uno dei pescatori di Cecina:

“Noi siamo dei lavoratori che ogni giorno mettiamo molta fatica e tanto impegno, ma come possiamo continuare ad operare in questa situazione?

Le alghe e i detriti hanno coperto completamente la sponda del fiume dove ci sono le nostre banchine e il cattivo odore che emettono ha allontanato quasi tutti i nostri clienti che venivano a comprare direttamente i pesci appena pescati”

Romiti conclude: “L’ennesima situazione sulla quale il Comune e la Regione sono chiamati a fare chiarezza, ad accertare chi e come debba intervenire.

 

E di farlo velocemente perché occorre dare una risposta ai pescatori. Inoltre è evidente che non bisogna essere ingegneri per capire che se il fiume si ingrossa quelle alghe potrebbero essere devastanti.”

Le alghe stanno ostruendo la foce del Cecina

 

“L’isola di alghe che ci troviamo di fronte ( foto a lato) è il risultato della gestione degli ultimi anni – dice Luciano Perini. – Ci auguriamo che le autorità preposte si rendano conto della situazione  prima che sia troppo tardi. Prima di dire che noi ve l’avevamo detto”.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom offerte 6-12 aprile
SVS 5x1000
Inassociazione

Lascia il tuo commento