Rugby 3 Maggio 2023

L’eccezionale bilancio del torneo ‘I’m Lion’: oltre 2000 gli sportivi coinvolti nella kermesse svoltasi da sabato 29/4 a lunedì 1/5

Livorno 3 maggio 2023 – L’eccezionale bilancio del torneo ‘I’m Lion’: oltre 2000 gli sportivi coinvolti nella kermesse svoltasi da sabato 29/4 a lunedì 1/5

Oltre 2000 sportivi, tra atleti – 730 il dato ufficiale – e adulti – 1300 circa – sono stati coinvolti nella ‘festa dello sport’: eccezionale il successo della quarta edizione del torneo ‘I’m a Lion’, l’evento giovanile nazionale organizzato dalla società rugbistica livornese della LundaX Lions Amaranto.

Nel corso della manifestazione, in programma da sabato 29 Aprile a lunedì Primo Maggio al ‘Priami’ di via Marx a Stagno – con una piccola parentesi, limitatamente a sabato 29, al ‘Tamberi’ di via Russo, a Livorno – sono stati organizzati tornei di ottimo livello under 15 (10 le squadre al via); under 13 (7 squadre), under 11 (12 squadre), under 9 (11 squadre) e under 7 (12 squadre).

I padroni di casa della LundaX Lions Amaranto si sono assicurati la prima piazza nelle manifestazioni riservate ad under 13, 11 e 9 e il secondo posto tra gli under 15 (prima posizione per il Bellaria Pontedera; per gli under 7 non è stata naturalmente stilata una vera classifca),

Il bilancio decisamente positivo, per il sodalizio livornese, non nasce tanto dai risultati tecnico-sportivi delle proprie (valide) rappresentative.

L’evento ha pienamente confermato la vitalità di tutto il club labronico, con le decine e decine di simpatizzanti che con la propria opera in volontariato hanno consentito a tutti quanti di vivere tre intense giornate all’insegna del divertimento e dello sport autentico.

Kermesse nobilitata dalla presenza, nella giornata di sabato dell’assessore del Comune di Collesalvetti Sara Paoli (che ha premiato le squadre under 15), nella giornata di domenica del Sindaco dello stesso Comune colligiano Adelio Antolini (che ha curato le premiazioni delle compagini under 11 e under 9) e nella giornata di lunedì del Presidente del Comitato Toscano della FIR Riccardo Bonaccorsi (al quale è spettata la premiazione delle formazioni under 13).

Non sono mancati, per tutti coloro che hanno ‘varcato’ la porta d’ingresso del plesso ‘Priami’ ottimi piatti tipicamente livornesi, classica carne alla brace, gustose bevande riservata anche ai meno giovani (leggi boccali di birra) e deliziosi gelati e dolci.

Preziosissimo dunque l’apporto degli sponsor (L’Angolo della Carne, il Piccolo Birrificio Clandestino, la Loretta Fanella Pastry Lab) e simpatica l’iniziativa della CSI, che, tramite Esselunga, ha preparato 600 sacchetti con doni da regalare ai giovani partecipanti.

Non è mancata la presenza di gonfiabili, curati dall’associazione CSI, e non è mancato all’appuntamento la mascotte Zio Leone pronto a regalare tante caramelle.

In più prezioso il servizio fotografico curato dallo studio Vallesi. La società della LundaX Lions Amaranto intende ringraziare i propri simpatizzanti, per il loro costante apporto e l’impagabile opera svolta dai volontari attivi nella propria club house. E ringrazia pure Giove Pluvio che – contrariamente a quelle che erano le previsioni meteo dei giorni precedenti – ha risparmato tuoni e fulmini.

La pioggia – peraltro leggera – è caduta solo durante la mattinata di lunedì Primo Maggio. Senza giri di parole: è stato un successo strepitoso, vissuto da tutti quanti in un clima di amicizia e grande sportività. Risulta difficile non innamorarsi dello sport della palla ovale dopo aver vissuto tre giorni così belli…  

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione