Provincia 9 Maggio 2019

Lega Rosignano su medici di base

Rodignano – La Lega su medici di base:“dal mese di agosto 2018 Rosignano Solvay soffre la carenza di almeno n° 5 medici di base. Infatti, dopo il pensionamento di ben tre dottori insediati a Rosignano, i quartieri Villaggio, Serragrande e Crocetta sono del tutto privi di un ambulatorio, presenza che invece sarebbe di grande sollievo per la numerosa popolazione residente, visto anche il carico di lavoro degli attuali professionisti rimasti sulla piazza. In Toscana ben 5.000 medici utilmente presenti nelle graduatorie Regionali sono in attesa che le Asl di zona pubblichino gli elenchi delle c.d. “zone carenti”, onde consentire al contingente dei professionisti di fare domanda per occupare quel posto. Le responsabilità per questo ritardo è da imputare certamente alla Asl ma anche all’amministrazione comunale, che è tenuta a fornire una indicazione delle zone carenti (frazioni, quartieri, vie). Queste ultime vengono infatti individuate dalla Asl di concerto agli Enti responsabili, che sono i Comuni. Fino ad oggi questi medici pensionati non sono stati rimpiazzati da altri medici solo ed esclusivamente per inerzia delle amministrazioni preposte. La Lega denuncia pubblicamente l’urgenza di provvedere per lenire non solo i lunghi tempi di attesa per le visite ma, per radicare al meglio i presidi sanitari locali per la popolazione più anziana, che subisce gli effetti di una situazione di ridotta mobilità.”
La segreteria Lega Per Salvini Premier – Rosignano

CONDIVIDI SUBITO!