Cronaca 15 Luglio 2018

Lega: “Scarsa igiene, case popolari ed emergenza abitativa in allarme”

Il giardino in comune  con una trappola per topi

Livorno – “Il Movimento Giovani Toscani della Lega livornese indaga sul nuovo fenomeno dei profughi vacanzieri.

E’ cominciato con ritmo incessante il lavoro del Movimento Giovani Toscani, la nuova promessa della Lega sul territorio livornese. Probabilmente è sentita soprattutto dai giovani la situazione emergenziale che affligge la nostra città. Lunedì scorso, alcuni ragazzi del M.G.T., hanno iniziato a girare nelle strutture per l’emergenza abitativa livornesi, dove sono stati segnalati casi di degrado.

I giovani leghisti si sono soffermati prevalentemente ad ispezionare e parlare in un complesso di Fiorentina – La Guglia ed in una struttura sita nel quartiere di Corea. “E’ difficile pensare – dicono i giovani leghisti – che in una città come Livorno, così unita ed ospitale, si possa trovare nel 2018 una struttura così fatiscente, che ospita giovani coppie con figli, italiane e straniere”- e continuano – “topi, serpenti, fili elettrici vecchi e scoperti, lamiere e rifiuti che fuoriescono dall’erba alta, gabinetti sfondati e non funzionanti, finestre rotte o proprio inesistenti ed accampamenti di 5 persone dentro stanze di pochi metri, uno scempio da terzo mondo, da far vergognare chiunque”.

Le condizioni sanitarie di molte strutture sono pessime ed i bambini, esposti a certe realtà, non possono che essere a rischio di gravi malattie, ma non solo: altro fenomeno segnalatoci è quello delle continue “vacanze” che gli immigrati “regolari”, che usufruiscono di emergenza abitativa, si concedono nel periodo estivo, da luglio a ottobre, per tornare – pare – ai Paesi di origine.

I Giovani Toscani stanno indagando su questo fenomeno e sospettano che gli stranieri sfruttino i periodi di stacco tra una visita e l’altra. Gli assistenti sociali delle cooperative, infatti, visitano le strutture ogni 4 mesi circa, periodo che questi signori utilizzano, probabilmente, per tornare liberamente, per mesi, nei loro Paesi d’origine (dai quali magari qualcuno dice che siano scappati!).

Una situazione che ha fatto scatenare la rabbia di tanti cittadini in difficoltà e degli stessi ragazzi del M.G.T., rassicurando che andranno a fondo per capire come siano possibili queste scorrettezze sbattute in faccia ai livornesi. Stessa situazione è stata riscontrata dal Ministro dell’Interno Matteo Salvini, durante l’incontro di Innsbruck con il Ministro Belga, in cui per bocca di quest’ultimo è stato evidenziato il fenomeno di soggetti sottoposti addirittura a protezione umanitaria che dopo aver ottenuto certi status, ritornano, per mesi, in vacanza nei loro Paesi d’origine, proprio lì da dove dicono di scappare da guerre e persecuzioni.

“Una situazione grottesca, un totale sberleffo nei confronti dei Paesi e dei cittadini europei che con le proprie tasse sono costretti a finanziare questa falsa emergenza.I delegati del Coordinamento Provinciale MGT hanno avuto un incontro con il nuovo Assessore al Sociale del Comune di Livorno Apolloni, che, con disponibilità ed interesse, parrebbe aver preso a cuore queste situazioni emergenziali in cui si trova la città di Livorno”, sostiene il responsabile comunale del movimento. Che aggiunge: “E’ ridondante dire che rimaniamo nella speranza che l’Assessore possa fare qualcosa per cercare di risolvere la situazione, ma al momento possiamo solo vigilare, sperando che l’emergenza abitativa non si trasformi in emergenza sanitaria per i più piccoli”.

Il commento del Coordinatore provinciale dei giovani della Lega, Lorenzo Gasperini, è che occorra “al più presto agire sul fronte amministrativo ma anche su quello dei controlli incrociati con Forze dell’Ordine e altre istituzioni per verificare il reale possesso dei requisiti di accesso a locazioni in emergenza abitativa, anche dal punto di vista patrimoniale e reddituale”. Conclude Gasperini: “Per noi vengono prima i livornesi e cercheremo in tutti i modi di scovare i cosiddetti ‘furbi’ che pur non avendo i requisiti sottraggono immobili che potrebbero essere destinati all’accoglienza di famiglie italiane in difficoltà”.

Movimento Giovani Toscani – Livorno
Lega per Salvini Premier

CONDIVIDI SUBITO!