Aree pubbliche 29 Marzo 2019

Lega su via della seta e attacco a Salvetti

Livorno – “Il governatore della Toscana Rossi e Andrea Romano hanno fortemente criticato il governo per la sottoscrizione del memorandum relativo alla famosa via della seta che sembra privilegiare in Italia gli scali di Genova e Trieste rispetto al nostro, beh, da tempo ci siamo abituati, attaccare il governo ed in particolare la Lega è ormai lo sport più praticato dai compagni ed a tale proposito ricordiamo anche quello del buon Salvetti, pure lui uscito da quella formidabile fucina di Telegranducato e relativo alla supposta scelta di Salvini di oretendere un suo candidato a Firenze e Prato, rinunciando quindi a Livorno e questo secondo l’illuminato salvettian pensiero , perchè considera Livorno una città di serie b.

Procediamo per gradi, intanto il memorandum è una scatola vuota che dovrà poi essere riempita con accordi specifici su singoli comparti, infrastrutture, ambiente, commercio ecc e se anche dovessero rimanere i due citati porti, chiunque mastichi un po di questa materia, sa chemla loro disponibilità di spazi non è infinita e Livorno rappresenterebbe la prima alternativa, a patto , naturalmente , che esca da un pluridecennale immobilismo.

Per gli immemori ricordiamo che l’Autorità portuale di Livorno, a parte due eccezioni delle quali, peraltro una istituzionale, è sempre stata guidata da uomini scelti da ministri rossi di concerto con una regione sempre rossa (ancora per poco)

La attuale situazione , se mai possibile , è ulteriormente peggiorata, con inchieste giudiziarie, guerra feroce tra Onorato e Grimaldi, la oscena vicenda dei bacini di riparazioni navali e lo sconcertante stallo della Porto 2000 e pertanto cerchiamo prima di mettere ordine in casa nostra e poi pretendere la dovuta considerazione.

Per quanto riguarda infine il bravo presentatore sportivo, rammentiamo che se tu vuoi andare incontro ad una tornata elettorale in coalizione, anche se i tuoi numeri sono enormemente superiori a quelli degli, alleati, non puoi pretendere di fare l’asso pigliatutto.

Caro Luca, la politica è un po diversa dal calcio e ti rammentiamo che anche il Pd o forse i Ds o forse ancora il Pds, difficile ricordare tutte le sigle cambiate da questo partito,al tempo del glorioso (per loro) e nefasto (per gli italiani) Ulivo, via via qualcosa cedeva ai tanti cespugli che lo componevano.

Segreteria LEGA Livorno

CONDIVIDI SUBITO!