Politica 17 Settembre 2021

Lera (Con San Vincenzo): “Ho firmato l’appello di Libera”

Lera (Con San Vincenzo): "Ho firmato l'appello di Libera" San Vincenzo (Livorno), 17 settembre 2021

Politica, amministrative San Vincenzo. Davide Lera (Con San Vincenzo) firma l’appello di Libera

“Ho risposto in maniera convinta alla proposta di Libera di sottoscrivere un appello per una politica attenta ai beni comuni ed etica, appello che l’associazione Libera ha proposto a tutti i candidati a sindaco e consiglieri in occasione delle prossime elezioni comunali a San Vincenzo, così come aveva fatto ed ottenuto alle precedenti elezioni amministrative.

Mi sono impegnato, quindi, a ricostruire con i cittadini e le loro espressioni associative un rapporto di fiducia, che si basi sulla chiarezza e la partecipazione, attento agli interessi pubblici e ai beni comuni, a partire da ambiente e gestione del territorio, sempre aperto al confronto dentro e fuori le Istituzioni.
Pertanto, per un’azione politica credibile e responsabile affinché la Pubblica Amministrazione possa prevenire il verificarsi di situazioni irregolari o illegali e sviluppi una partecipazione dei cittadini informata e riconoscibile.

Non posso, tuttavia, non sentirmi a disagio nel ricordare che, due anni fa, anche l’ex sindaco ed i suoi consiglieri e assessori, hanno firmato lo stesso documento.

Disagio anche degli attuali candidati consiglieri che sono stati direttamente, sia pure in ruoli invertiti, protagonisti di scelte scellerate per quegli stessi beni, spiagge e Rimigliano, che oggi l’associazione Libera si trova coraggiosamente a chiedere di tutelare eticamente e fattivamente.

Con quale coraggio e sfacciataggine i partiti che hanno determinato quello stato di cosa, oggi mandano i propri rappresentanti a firmare un documento etico proprio su quei temi?

Una questione morale, a San Vincenzo, esiste, purtroppo.

Ribadisco quindi la mia convinzione e impegno a tenere una condotta etica e morale nello svolgimento del ruolo che la Comunità di San Vincenzo intenderà assegnarmi, contestualmente alla mia firma ho chiesto a Libera se intenda o meno costituirsi parte civile nel caso in cui ci sarà un processo penale per quegli ex amministratori del nostro Comune.

Oggi è il momento di dare forza e coerenza al documento di Libera, per tutelare l’impegno con cui, tutti i giorni, si batte per una politica pulita e non corrotta”.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione