Ambiente 13 maggio 2018

Let’s clean up Europe, i volontari puliscono le spiagge (Foto)

Si è svolta ieri la tradizionale pulizia dei rifiuti lungo la costa promossa da Comune in collaborazione con Aamps per la campagna “Let’s clean up Europe!”, che vedrà impegnati, accanto agli eco tutor e piccoli ecologisti che per la prima volta si uniranno all’azione di pulizia, anche tanti volontari e associazioni. Mai come quest’anno la risposta del territorio all’iniziativa è stata alta: oltre alle 14 scuole (tra istituti superiori e scuole) sono 28 infatti i soggetti che hanno aderito alla campagna, tra associazioni sportive, sociali, ambientali e circoli nautici.

Tra le novità che caratterizzeranno l’edizione 2018 di “Let’s clean up Europe!”, l’estensione della attività di pulizia a Quercianella (grazie alla collaborazione di Pro Loco, centro socio culturale S. Faniglione e circolo nautico Quercianella), e la partecipazione di un soggetto privato (la ditta STORM srl attiva nel settore nautico) che ha voluto portare il proprio contributo all’azione ambientale attraverso la partecipazione di dipendenti e loro familiari che opereranno al Moletto Nazario Sauro e Bellana, grazie alla collaborazione con il Circolo Pesca Nazario Sauro.

Il ritrovo era per tutti alle 9 alla terrazza windsurf dei Tre Ponti per la consegna dei kit da parte di personale del Comune e di Aamps e per la divisione in squadre.

Le operazioni di pulizia  hanno interesseranno le seguenti spiagge: Moletto di Antignano, spiaggia del Sale, Ballerina, Cala Longa, cabianca, Tamerice, Universal, Tre Ponti, Rotonda Moletto di Ardenza, Felciaio, Vela, Accademia  e, a Quercianella, Calloni e Cala Maria Stella.

La pulizia dei rifiuti non riguarderà solo la costa; così, mentre ragazzi e volontari saranno impegnati a ripulire le spiagge nei fondali, davanti ai Tre Ponti saranno attive come di consueto le squadre subacquee di ASD Spazio Sub, che saranno affiancate quest’anno dagli amici pisani di Gorgona Club Pisa.

Lascia il tuo commento