Basket 12 febbraio 2018

Libertas a Milano, niente di nuovo -30. Retrocessione sempre più vicina

Sabato sera, sul parquet amico del PalaIleo, la Super Flavor Milano (nelle altissime sfere della graduatoria, con all’attivo 34 punti) ha battuto con un perentorio 103-73 la Libertas Livorno
Al PalaIseo di Milano, al cospetto di un avversario con giocatori degni di categoria superiore, i gialloblù ospiti hanno sempre fatto fatica. I meneghini hanno costantemente tenuto in mano le redini del gioco. Coach Pardini, nel corso del match, ha ruotato, sotto le plance, Chiacig (26′), l’esperto Soloperto (29′) ed il giovane Giorgi (26′). In ombra Chiacig (che pure ha catturato 8 rimbalzi), mentre Soloperto è parso attivo in attacco e poco concreto in difesa. In evidenza, al di là del suo bottino personale di 18 punti, Giorgi (5 falli subiti). Per Giampaoli 9 punti e 6 assist. Ribaltare il pronostico sfavorevole, a Milano, era realmente difficile.
Nel derby piemontese disputato al PalaRuffini di Torino, i padroni di casa dell’Allmag PMS Moncalieri, penultima, hanno ceduto 57-89 contro la capolista Paffoni Omegna (40 punti). La stessa Omegna e la Super Flavor Milano – insieme alla Fiorentina Basket – sono  (la classifica parla chiaro…)  le formazioni più forti del girone. Insomma, per le due compagini che lottano per evitare l’ultima piazza e la conseguente retrocessione diretta, non era questa la giornata più indicata per raccogliere un buon risultato.
Moncalieri, dunque, conserva, ad 8 giornate dalla fine della regular season, le sue 6 lunghezze sulla Libertas. Domenica prossima alle 18, nel quadro del 23° turno, la stessa Libertas ospiterà, in un derby della provincia che equivale ad una sorta di ultima spiaggia, quel Piombino, in piena lotta per un buon piazzamento nei playoff. Sempre in terra toscana (e sempre domenica 18 alle 18), il Moncalieri renderà visita alla Blukart San Miniato, formazione di centro classifica.
Se la Libertas riesce a vincere ed accorcia le distanze in graduatoria dai piemontesi, tutto, poi, nelle restanti 7 fatiche, potrebbe ancora accadere, più che mai considerato che il 25 marzo, lo scontro diretto tra le ultime due si giocherà sul parquet della Libertas (all’andata Moncalieri si è imposta con 11 lunghezze di scarto). L’ultima in classifica scenderà nella C gold, mentre la penultima incrocerà la armi nei playout con la quint’ultima (che avrà ovviamente il vantaggio di giocare l’eventuale bella in casa).
Il tabellino del match del PalaIseo:
Super Flavor Milano – Libertas Livorno 103-73.
Super Flavor Milano: Laudoni 30 (6/9, 5/8), Palerai 20 (9/10, 0/1), Ferrarese 11 (1/2, 3/6), Scoccaro 10 (2/2, 2/3), Eliantonio 10 (3/5, 1/2), Sergio 9 (3/3, 1/2), Santolamazza 5 (1/1, 1/2), Albique 4 (2/2), Menezes 4 (1/2, 0/3), Sedazzari (0/1), Marnetto, Vurchio (0/1 da tre). All.: Villa. Tiri liberi: 8/15 – Rimbalzi: 35 (6 + 29).
Libertas Livorno: Giorgi 18 (4/7, 2/4), Soloperto 15 (7/10), Mastrangelo 10 (3/7, 0/2), Giampaoli 9 (0/1, 3/6), Bastoni 7 (2/3, 1/1), Okon 6 (3/4, 0/1), Chiacig 3 (1/7, 0/2), Varotta 3 (0/3, 1/3), Pantosti 2 (0/1 da tre), Ciampaglia, Vukoja (0/1), Mangoni. All.: Pardini. Tiri liberi: 12/14 – Rimbalzi: 24 (6 + 18).
Arbitri: Federico Berger di Savignano e Federico Barra di Torino.
Parziali: 32-19, 55-35, 79-53.

Lascia il tuo commento