Sport 18 Dicembre 2022

L’IES MVTomei torna al successo, batte il Modena in quattro set

Livorno 18 dicembre 2022

Torna al successo la squadra di Massimiliano Piccinetti che batte in quattro set i giovani avversari del Moma Anderlini Modena.

Nella gara giocata al PalaTomei di Via Campania per l’indisponibilità del PalaBastia i biancorossi offrono una buona prova, cedendo ai rivali solo il secondo parziale ma poi rientrando in carreggiata grazie a un terzo set vinto con la testa e soprattutto con il cuore.

Locali in campo con Gori opposto a Croatti, Imbriolo e Lupo in banda, Baracchino e Grassini al centro, libero Langella.

Risponde Modena con Pavesi opposto a Zanetti, Odorici e Signorini in banda, Degoli e Alberghini al centro, libero Luppi.

Bene in avvio la squadra di Piccinetti che si porta sul 7-4 costringendo gli ospiti al primo tempo. Lupo incontenibile in queste prime battute, le sue schiacciate e il suo costante cercare il mani fuori degli avversari portano i suoi sul 12-8.

Corre ai ripari coach Tomasini inserendo l’opposto Storchi per l’alzatore Zanetti, mossa dettata dalla necessità di rinforzare il muro.

Ancora Lupo (14-11) e in campo modenese si vede il secondo palleggiatore Artioli, ma sul 16-11 gli ospiti sono costretti a spendere il secondo tempo.

Il MVTomei dilaga (19-12), in campo Riccò per Signorini per gli ospiti ma la squadra di casa, complici anche i tanti errori dall’altra parte della rete, si aggiudica la prima frazione con il punteggio di 25-14.

Partono meglio i modenesi alla ripresa del match, con Signorini in battuta ospiti in vantaggio per 5-1. Padroni di casa annichiliti dall’avvio bruciante dell’Anderlini, due errori consecutivi di Gori portano gli ospiti sul 10-4, con Piccinetti che chiama in panchina per la prima volta i suoi in panchina. I biancorossi al rientro sul parquet ricuciono qualcosa grazie al bel turno al servizio di Croatti (12-13), con Bertoni che rileva Signorini in posto quattro, ma è solo un fuoco di paglia perché Modena vive un bel momento in difesa e si riporta avanti grazie anche ai servizi di Pavesi. Sul 16-22 altro time-out di Piccinetti, ma l’attacco di casa è appannato e il secondo set va a Modena (18-25).

Nel terzo parziale Modena avanti 3-1 (Storchi entra per Pavesi), il pubblico comprende il momento di difficoltà e inizia a incitare la squadra a gran voce. Si riporta sotto la formazione dei Vigili del Fuoco, Gori si sblocca da posto due, ma i biancorossi hanno troppa frenesia e sprecano spesso dei palloni che andrebbero giocati con maggiore pazienza. I locali soffrono i primi tempi di Delogu e soci, frazione apertissima con il primo pari (14-14) raggiunto in virtù dei tre errori di Modena. Coach Piccinetti tenta la carta Moreli al servizio, MVTomei in vantaggio per la prima volta (16-15). I biancorossi si trascinano il punticino di vantaggio fino al 22-21, quando su un muro di Imbriolo la decisione arbitrale non è conforme e si ripete il punto. L’ace di Lupo spazza via ogni dubbio. Esordio di Costa per Croatti, poi Imbriolo e Grassini chiudono il set (25-22).

Bell’avvio in battuta di Lupo che confeziona due ace portando il MVTomei sul 5-2, il gioco dei padroni di casa si fa finalmente più fluido e si rivede in campo la squadra del primo set, fiduciosa e sicura di sé. Il sestetto di Tomasini perde invece colpi e sull’ennesimo attacco fuori il tecnico emiliano richiama i suoi in panchina (17-12). Dentro Riccò per Signorini, ma gli schiacciatori modenesi sono in panne, non sbaglia quasi più niente invece lo IES MVTomei che si porta sul 21-15. Grassini e soci viaggiano sulle ali dell’entusiasmo, Nel finale sul 24-20 due errori dei locali però portano al time-out di Piccinetti. Il punto di Imbriolo chiude i giochi (25-22).

IES MVTOMEI – MOMA ANDERLINI MODENA 3-1

IES MVTomei:

Wiegand, Morelli, Imbriolo, Gori, Costa, Grassini, Riposati, Poli, Puccinelli L2, Lupo, Langella L1, Facchini, Croatti, Baracchino. All.: Piccinetti-Rossi.

MOMA ANDERLINI MODENA:

Zanetti, Signorini, Odorici, Battilani, Schiavoni L2, Bertoni, Artioli, Degoli, Storchi, Alberghini, Luppi L1, Riccò, Pavesi. All.: Tomasini-Iaia.

ARBITRI: Falaschi di Pisa e Nespoli di Cagliari.

PARZIALI: 25-14, 18-25, 25-22, 25-22.

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione