Rugby 25 Settembre 2017

Lions Amaranto Under 14, eccellente esordio a Pontedera

Nella prima giornata della fase preliminare del campionato regionale di categoria, i ragazzi si sono imposti con il  punteggio record di 7-110

Sul campo del Bellaria Pontedera, nella prima giornata della fase preliminare del campionato regionale di categoria, i leoni (classe 2004 e 2005) allenati da Emanuele Bertolini e Davide Mantovani si sono imposti con il fin troppo eloquente punteggio record di 7-110. Ben 16 le mete messe a segno, nell’arco dei 50′ di gioco, dagli scatenati labronici.

L’unico neo della gara (la prima ufficiale in senso assoluto di una rappresentativa Lions nella nuova stagione) è relativa all’infortunio al braccio destro del trequarti Nico Bernini (soprannominato per la propria velocità ‘Scheggia’), che sarà ora costretto ai box per qualche settimana. A Pontedera, i Lions hanno dominato la scena fin dai primi minuti. 61-0 il punteggio all’intervallo.

Tutti i 22 elementi ruotati durante il match sono parsi in buone condizioni. Il lavoro effettuato nel ritiro di inizio settembre a Tirrenia e gli intensi allenamenti svlti sul campo ‘Vincenzi’ di Montenero hanno già portato frutti concreti. Sabato prossimo, alle 16, gli amaranto giocheranno sul terreno amico di Salviano il triangolare con Livorno Rugby e Piombino.

Contro il Bellaria, tre le mete di Frassinelli, due di Biagi, Ferra, Michelazzi e Tedeschi ed una ciascuno di Giorgi, Lunardi, Pannocchia, Polese e Vodicer. Ben 15 le trasformazioni di Chelli. Questo, in rigoroso ordine alfabetico, l’elenco dei leoni grandi protagonisti sulle sponde dell’Era: Nico Bernini, Diego Biagi, Giovanni Cerrai, Thomas Chelli, Gabriele Del Pero, Niko Fantozzi, Lorenzo Fappiano, Giorgio Ferra, Jonathan Frassinelli, Lorenzo Giorgi, Cristiano Lunardi (cap.), Matteo Mazzi, Paolo Michelazzi, Omar Ouhdif, Lorenzo Pannocchia, Diego Polese, Lorenzo Porciello, Nico Quercioli, Cristiano Sagliano, Giulio Tedeschi, Febo Vodicer (v. cap.), Luca Zampini.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento