Rugby 9 Gennaio 2023

Lions Amaranto under 19: il resoconto dell’unico impegno di una squadra di rugby livornese in questo fine settimana

Livorno 9 gennaio 2023

Il CUS Siena under 19 ha legittimato la sua terza affermazione in altrettante partite, ma un punteggio meno vistoso (22-10 il risultato) avrebbe rispecchiato con più fedeltà l’andamento di una gara a lungo viaggiata sui binari dell’equilibrio.

La rappresentativa di categoria della LundaX Lions Amaranto (società tutor anche di Mascalzoni del Canale e Spezia), in casa, su un rettangolo di gioco ‘Venturelli’ di Piombino sferzato dal vento, ha giocato con grande generosità ed avrebbe meritato di strappare almeno il cosiddetto bonus-difesa, il punticino che viene assegnato alle formazioni battute con un margine inferiore alle otto lunghezze.

Non mancano le possibilità per la LundaX Lions Amaranto under 19 di crescere nel corso dell’annata, più che mai migliorando l’intesa tra giocatori tesserati per sodalizi differenti.

Domenica prossima i ragazzi di Salvatore Fusco, Antonio Risaliti e Simone Piacentini saranno in trasferta sul terreno del ‘Lodigiani’, contro il Firenze’31, squadra che in classifica precede gli stessi labronici di soli due punti: con un’eventuale affermazione gli amaranto scavalcherebbero gli stessi gigliati.

Contro il CUS Siena, dopo le difficoltà esibite nella primissima fase dell’incontro (0-10 al 24’), la LundaX Lions Amaranto è cresciuta in modo vistoso.

La meta dell’ala Matteo Kamisnky, trasformata dall’apertura Lorenzo Giorgi (che pochi minuti più tardi ha colpito un palo su un non facile piazzato) ha consentito di presentarsi all’intervallo in ritardo di sole tre lunghezze: 7-10.

In avvio di ripresa, inerzia nelle mani degli amaranto, che con merito hanno acciuffato il pareggio, con un agevole piazzato di Giorgi: 10-10.

Al giro di boa del secondo tempo, l’episodio decisivo, con la meta dei senesi, su touche battuta lunghissima, direttamente sul primo centro (10-17 il punteggio dopo la trasformazione). 5’ più tardi, i cussini hanno siglato la meta-bonus, toccando così sul 10-22 il massimo divario.

Negli ultimi minuti, provando a sfruttare la pedina in più (giallo per un giocatore ospite), la LundaX Lions Amaranto ha sfiorato la meta che avrebbe permesso di celebrare il bonus-difesa.

Lo schieramento sfortunato protagonista contro il solido e concreto CUS Siena (solitario in testa alla classifica a quota 14 punti): 

Orzati (1’ st Diversi); Kaminsky (29’ st Tamburro), Bernini N., Tedeschi, Di Termini (1’ st Hernandez); Giorgi, Casalini; Marchi (cap.) (5’ pt Vannucci), Ercolani, Castagnini (26’ st Batistoni); Pannocchia (28’ st Andreini), Quercioli; Zugaj (33’ st Pistolesi), Lunardi, Angemi.

In senso assoluto, la squadra amaranto under 19 è stata la prima rappresentativa del rugby livornese in campo in questo 2023.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione