Cronaca 23 Luglio 2021

Livorno: costrinse la dipendente ad avere rapporti sessuali con lui, in carcere ristoratore

Polizia di Stato:  arrestato ristoratore livornese.

Costringeva la sua dipendente ad avere rapporti sessuali con lui.

LivornoPress: carcere delle Sughere di Livorno, mura e camcello di ingressoLivorno 23 luglio 2021

Si tratta di un 65enne livornese che per anni ha costretto una sua dipendente; una donna dell’est più giovane di lui di oltre 25 anni, a ripetuti rapporti sessuali, principalmente sul luogo di lavoro, approfittando della sua necessità di lavorare per poter mantenere il diritto al permesso di soggiorno.

Gli episodi, andati avanti per anni, si riferiscono al periodo dal 2009 al 2014, allorquando la donna; all’apice delle continue e ripetute violenze, era stata addirittura ricoverata in ospedale. E’ proprio in ospedale che la donna decise  poi di raccontare ai poliziotti, in lacrime, i suoi “trascorsi” di violenza.

Ora la condanna a sei anni di reclusione è divenuta definitiva e l’uomo è stato arrestato dai poliziotti della Squadra Mobile livornese e condotto nel carcere “Le Sughere”.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione