Cronaca 17 Luglio 2020

Livorno, due coltivatori di marijuana arrestati dai carabinieri. Avevano oltre 100 piante

Carabinieri arrestano due coltivatori di marijuana: si stavano prendendo “cura” di oltre 100 piante. A casa hashish e materiale per il confezionamento.

 

Carabinieri arrestano due coltivatori di marijuanaLivorno 17 luglio 2020 – Nella giornata di ieri, giovedì 16 luglio, i Carabinieri della Stazione di Montenero e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Livorno, hanno arrestato due livornesi di 25 e 24 anni. I due sono stati scoperti a coltivare 103 piante di marijuana.

I militari dell’Arma qualche giorno prima erano stati insospettiti da alcuni movimenti in Via di Popogna da parte di alcuni soggetti, in particolar modo nell’adiacente boscaglia.

Dalle prime attività di verifica e osservazione riuscivano a identificare due giovani livornesi, senza destare nei due alcun sospetto

I carabinieri sono riusciti anche ad individuare e localizzare il campo di coltivazione delle piante di marijuana.

I Carabinieri decidevano di svolgere appositi servizi nei pressi della coltivazione di sostanza stupefacente, al fine di appurare senza ombra di dubbio che i due ragazzi identificati fossero i reali coltivatori/produttori del campo.

I militari dell’Arma, con l’ausilio delle moderne tecniche di investigazione, osservazione e controllo, individuavano i due coltivatori e li coglievano nell’atto di prendersi cura delle piante di marijuana.

Gli operanti coglievano tempestivamente l’occasione e procedevano a bloccare nella flagranza di reato i due ragazzi livornesi.

I Carabinieri si dedicavano alla meticolosa conta ed al recupero delle piante di marijuana

Ne sono state rinvenute 103 di varia grandezza oltre ad altri vasi vuoti. 

Carabinieri arrestano due coltivatori di marijuanaContestualmente altri militari hanno rinvenuto presso le abitazioni dei soggetti colti in flagranza,:

un panetto di hashish del peso di gr. 0.6 lordi, un panetto di hashish del peso di gr. 49.3 lordi, un panetto di hashish del peso di grammi 104.7 lordi, buste per il confezionamento della sostanza stupefacente;  un bilancino di precisione con sopra della sostanza stupefacente del tipo hashish; sostanza stupefacente del tipo hashish del peso di gr. 0.4 lordi, un pezzo di sostanza stupefacente del tipo hashish del perso di gr. 1.6 lordi, un altro bilancino di precisione ed un libro per la coltivazione di cannabis.

Dopo gli adempimenti delle formalità di rito presso gli Uffici della Compagnia di Livorno, i due soggetti sono stati  rispettivamente sottoposti agli arresti domiciliari e alla custodia in carcere, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Ekom, promozioni 28 settembre-11 ottobre
SVS 5x1000
Inassociazione
Ekom, promozioni 12-25 ottobre