Aree pubbliche 14 Giugno 2022

Livorno e connessioni ferroviarie, Bellanova: “Inserimento opere nel contratto RFI e realizzazione in due fasi”

Mims_Tavolo Livorno “Emergenza ultimo miglio e Connessioni”. Focus su collegamento Interporto Guasticce-Bypass di Pisa

VM BELLANOVA: “MASSIMA CONDIVISIONE PER UN INTERVENTO STRATEGICO A LIVELLO NAZIONALE.
INSERIMENTO DELL’OPERA NEL CONTRATTO DI PROGRAMMA RFI 2022 E REALIZZAZIONE IN DUE FASI”

 

Roma, 14 giugno 2022

Un intervento “strategico”, realizzabile concretamente in due fasi “mettendo a valore il Contratto di programma con Rfi”.

Questo l’annuncio della Vice Ministro delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili Teresa Bellanova stamane al Tavolo Tecnico Livorno “Emergenza ultimo miglio e connessioni” convocato al Mims e presieduto dalla stessa Bellanova. In discussione, il completamento e la realizzazione del collegamento ferroviario del Porto di Livorno con l’interporto di Guasticce, quindi con la linea tirrenica Pisa-Vada-Collesalvetti e con la linea interna Pisa-Firenze.

 

Presenti i vertici delle istituzioni e delle associazioni di categoria della Toscana, dal Presidente della Regione Eugenio Giani al Sindaco di Livorno Luca Salvetti, al Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Settentrionale Luciano Guerrieri, ai presidenti di Confindustria Livorno-Massa Carrara Piero Neri e di Confetra Toscana Gloria Dari, chiara conferma della rilevanza del tema e dell’opera.

“L’ho già ribadito la scorsa settimana e lo confermo oggi: guardiamo a Livorno come ad un complesso sistema logistico-territoriale strategico per la costa tirrenica, per la Toscana e per l’intero Paese”, ha esordito Bellanova. “

 

E’ il motivo per cui già nel febbraio scorso abbiamo insediato questo Tavolo per facilitare, valorizzare e rendere costante il confronto tra tutti gli attori, istituzionali e di sistema, parte integrante di una strategia che punta ad affrontare i nodi infrastrutturali nelle zone portuali, mettendo al centro la realizzazione dei collegamenti di ultimo miglio e le connessioni tra zone retroportuali e principali reti ferroviarie regionali”.

 

Se i lavori di collegamento diretto tra Darsena Toscana ed interporto di Guasticce sono ormai ben avviati, l’impegno del MIMS e di tutte le sue articolazioni è adesso rivolto, ha sottolineato la Viceministra, a completare gli interventi nel retroterra.

“Si tratta”, ha proseguito Bellanova, “del collegamento ferroviario interporto di Guasticce-bypass di Pisa, per un investimento complessivo al momento stimato in 460 milioni di euro, con una disponibilità di 300milioni da contemplare nel Contratto di programma 2022 di prossima approvazione”.

 

La strategia, condivisa nell’incontro odierno, è suddividere gli interventi in due fasi: in un primo momento il raccordo tra l’interporto e la linea Pisa-Vada-Collesalvetti, da considerarsi prioritario, quindi procedere con la progettazione definitiva della bretella di collegamento con la tratta Firenze-Pisa, che consentirà appunto il bypass della stazione di Pisa. Semplificando in questo modo anche l’adeguamento degli interventi ai fabbisogni finanziari, connessi inevitabilmente alle oscillazioni delle tariffe e dei prezzi dei materiali da costruzione.

 

“​Per questa ragione”, conclude la Viceministra Bellanova:

“la collaborazione interistituzionale è determinante, soprattutto ai fini di una eventuale disponibilità di risorse nel FSC nazionale 21-27 in quota alla Regione Toscana, fondi che da un lato consentirebbero una più rapida copertura finanziaria, dall’altro la possibilità di mettere a frutto le procedure di semplificazione amministrativa recentemente introdotte dal Governo per facilitare e velocizzare la realizzazione delle maggiori opere in tempi certi e ragionevoli.

E per questo ritengo importante l’ottima valutazione da parte di tutti i presenti oggi al Tavolo, a partire dal Presidente Giani, su metodo e merito che hanno caratterizzato l’incontro”.

 

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione