Chiesa 11 Giugno 2022

Livorno, Il vescovo consacra la cappella dedicata Carlo Acutis, patrono di internet

Livorno 11 giugno 2022

Ieri, alle 19, con una cerimonia, il vescovo di Livorno, Mosignor Simone Giusti ha consacrato e inaugurato a Livorno la cappella-santuario intitolata al beato Carlo Acutis, morto a 15 anni nel 2006

La cappella si trova nell’edificio adiacente alla parrocchia Santa Teresa di Calcutta.

Carlo Acutis è morto a 15 anni nel 2006 ed è un beato della chiesa cattolica da ottobre 2020 per decreto di Papa Francesco, il quale lo ha scelto come figura di riferimento per la prossima Giornata mondiale della gioventù che sarà a Lisbona, in attesa della canonizzazione

Tra le  passioni di Carlo Acutis c’era l’informatica, della quale si serviva per testimoniare la fede attraverso la realizzazione di siti web. Per questo motivo viene indicato come possibile futuro patrono di Interne

Tra i presenti alla cerimonia; la famiglia di Acutis, i genitori e i fratelli, il sindaco di Livorno Luca Salvetti e le autorità militari della città.

Nel santuario sarà attivo un candelabro innovativo. Il candelabro è l’unico in funzione in Italia; è la stessa società spagnola che ne detiene il brevetto ad aver scelto la cappella dedicata ad Acutis

Un fedele, di qualsiasi parte del mondo, potrà accendere una candela grazie all’app Luzea e vederla in diretta su tablet o su smartphone grazie a una telecamera posta all’interno del candelabro.

 

 

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, promozioni 21 giugno – 4 luglio
Banner 730 caf usb
Banner 5x1000 svs 2022
Precisamente a Cala Beach
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione