Aree pubbliche 12 ottobre 2019

Livorno in Comune interviene su Borgo di Magrignano e opere di urbanizzazione

Livorno 12 ottobre 2019 – “Oggi Il Sindaco Luca Salvetti è a Borgo di Magrignano tra i cittadini residenti assieme all’associazione ” Insieme per Magrignano ”  che da anni lotta per la risoluzione delle problematiche all’interno del quartiere.

Molte le questioni da risolvere, una partita difficile per quello che doveva essere il quartiere modello della città, ad aggravare la situazione è uscita da pochi giorni sulla gazzetta ufficiale la notizia che il Consorzio Edilporto (ente attuatore) si trova adesso in “liquidazione coatta amministrativa” con una massa debitoria di 41.888.216,00 euro.

http://gazzettaufficiale.biz/atti/2019/20190232/19A06067.htm

Restano in sospeso da anni opere di urbanizzazione primarie e secondarie.

Due su tutte a carattere prioritario per la sicurezza non solo di tutta Salviano, ma di buona parte della nostra Livorno: La Cassa di espansione sul Rio Cigna (protagonista anche della passata alluvione) e la bretella di Salviano. Opere a scomputo degli oneri di urbanizzazione pagate dai residenti del quartiere e mai ultimate.

Il Comune avrebbe potuto realizzarle in deroga alla convenzione proprio per i motivi di pubblica sicurezza sopra descritti, ma si è preferito aspettare.

Adesso non è più il tempo di tergiversare per non ripetersi degli errori fatti in passato.

Adesso è tempo di agire anche con scelte importanti su tutti i fronti, non ultimo quello legale, per poter scrivere la parola fine di una vicenda iniziata 13 anni fa.

Il cambio di passo promesso da Luca Salvetti      può e deve avverarsi da subito nei modi e nei tempi con i quali la sua amministrazione affronterà le questioni da troppo tempo irrisolte che frenano a diverso titolo la crescita e il benessere di Livorno. Il tempo è ora”.

Livorno in Comune

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento