Calcio 3 Ottobre 2020

Livorno-Lecco 2-2, un autogol per uno non fa male a nessuno

Livorno lecco 2 a 2Livorno 4 ottobre 2020

Finisce 2-2 la seconda giornata di Serie C tra Livorno e Lecco

Mangini segna il primo gol della partita al 42°  del primo tempo con un piazzato sul secondo palo

Il pressing amaranto porta al tanto cercato pareggio. Al 36° del secondo tempo, sugli sviluppi di un calcio d’angolo stacca di testa Di Gennaro e giunge così il pareggio

Sulle ali dell’entusiasmo il Livorno trova anche il 2-1.

Al 41° del secondo tempo su una punizione dalla sinistra il pallone viene deviato in rete da Cauz:

E’ festa per gli amaranto che passano in vantaggio grazie all’autorete di Cauz.

 

La gioia del vantaggio però, per i giocatori amaranto dura poco. Bastava resistere ancora pochi minuti per assaporare la vittoria ed incassare tre punti; ma così non è stato.

Purtroppo al 46° del secondo tempo il clamoroso autogol di Morelli riporta le due scuadre sul pareggio.

Il sogno della vittoria per la squadra ed i tifosi amaranto si è infranto con Moreli

La partita termina  2 a 2

 

TABELLINO

LIVORNO 2 – LECCO 2

MARCATORI Mangni (Le) al 42′ p.t., Di Gennaro (Li) al 36′ s.t.; autorete di Cauz (Le) al 41′ s.t.; autorete di Morelli (Li) al 46′ s.t.

 

LIVORNO (3-4-3) Romboli; Morelli, Di Gennaro, Gonnelli; Mazzeo (dal 47′ s.t. Parisi), Porcino, Agazzi, Haoudi, Marsura; Murilo, Pallecchi (dal 21′ s.t. Braken) (Neri, Marie Sante, Deverlan, Nunziatini, Boben, Canessa). All. Alessandro Dal Canto.

LECCO (3-4-3): Bertinato; Merli Sala (dal 36′ s.t. Moleri), Malgrati, Capoferri; Celjak, Bolzoni, Marotta, Purro (dal 25′ s.t. Nesta); Iocolano (dal 36′ s.t. Cauz), Capogna (dal 16′ s.t. Mastroianni), Mangni  (dal 16′ s.t. D’Anna)(Pissardo, Lora, Marzorati, Del Grosso, Porru, Haidara, Raggio). All.  Gaetano D’Agostino.

ARBITRO: Eduart Pashuku di Albano Laziale

NOTE: Giornata serena e fresca; terreno in buone condizioni. Spettatori: ammessi mille tifosi; angoli: 6-3. Ammoniti: Haoudi, Merli Sala, D’Anna, Celjak. Recuperi: nel 1° t. e nel 2° t.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento