Cronaca 25 Febbraio 2020

Livorno: Pasta fresca, Fiamme Gialle scoprono evasore totale. Non dichiarati 220mila euro

pasta frescaLivorno – I finanzieri della 1ª Compagnia di Livorno hanno concluso una verifica a un pastificio
labronico attivo nella produzione e commercio di paste alimentari, cuscus e farinacei.

Il responsabile, in qualità di titolare della relativa S.r.l., 76enne da anni residente in città, è stato verbalizzato, per non aver presentato le dichiarazioni obbligatorie ai fini fiscali.
A indirizzare i militari della Guardia di Finanza le alte spese che il titolare del pastificio aveva indebitamente dedotto dal reddito della società per diminuire l’IRES e l’IRAP da pagare, cui si è aggiunta la mancata presentazione dei modelli unici per gli anni d’imposta 2016 e 2017, permettendogli di “occultare” gli oltre 220 mila euro incassati nei due anni. Evasi inoltre 10.000 euro di IVA.

CONDIVIDI SUBITO!