Cronaca 3 Ottobre 2017

Livorno ha perso tutto, industrie e porto. Ci sono buone potenzialità, agire in fretta

La senatrice Paola de Pin : traghettare chi è vicino alla pensione, AP e Governo ripensino ad un piano industriale

La Senatrice Paola De Pin di Riscossa Italiana ha incontrato lunedì pomeriggio Vertenza Livorno. La Senatrice

La Senatrice Paola De Pin:” sono qui per capire ed approfondire meglio la situazione qui sul territorio. E’ un problema particolare e lo ha definito così anche il governo.”

La mia proposta che potrebbe anche essere condivisa anche con altre forze politiche, continua la senatrice De Pin, “è quella di transitare intanto quei lavoratori che sono fermi, che sono a casa, che hanno finito l’indennità di disoccupazione e che gli mancano pochi anni alla pensione, aiutandoli ad arrivare alla pensione, risolvendo intanto questo problema”.

Per quanto concerne la ripresa economica della città, “bisogna ripensare con l’Autorità Portuale e con il governo ad un piano industriale per riqualificare le aree, un piano con idee ben precise. Va studiato ma lo può fare il comune con la regione e con il governo, quindi una compagine di concertazione di forze, se no non se ne viene fuori.”

“Livorno è una città che in cui è sparito tutto, sia la zona industriale che quella portuale, però Livorno ha buone potenzialità che possono essere sfruttate, bisogna capire come meglio agire ma agire in fretta”

 

CONDIVIDI SUBITO!