Rugby 14 Marzo 2022

Livorno Rugby under 17: successo e bonus-attacco in casa con il Firenze’31

Livorno 14 marzo 2022

Dieci e lode. Dieci come il numero di partite ufficiali finora giocate nel corso della stagione, tutte quante vinte. ‘Lode’ come il bonus aggiuntivo (il cosiddetto ‘bonus attacco’) conquistato in tutti gli incontri.

Dopo le nove gare del girone toscano (chiuso al primo posto) ormai in archivio, gli under 17 del Livorno Rugby hanno iniziato con il piede giusto anche il girone élite del centro Italia.

Nel primo impegno del nuovo torneo – coinciso con la prima uscita del 2022 –, la squadra labronica allenata da Massimiliano Ljubi e Marco Tomaselli ha superato, 24-13, i pari età del Firenze’31 (che avevano terminato il girone toscano al terzo posto, assicurandosi il passaggio in élite dopo il barrage vinto sul campo dell’Api Fano).

Sul terreno amico ‘Carlo Montano’, i biancoverdi, nel match giocato in questa seconda domenica di marzo, si sono presentati in formazione rimaneggiata.

 

Non è mancata la giusta voglia di giocare, ma alcuni meccanismi sono risultati un po’ arrugginiti per i tre mesi di forzato stop agonistico.

Non sono mancati alcuni errori in fase decisionale. Insomma, questa squadra, che può contare su mezzi di tutto rispetto per la categoria e che non nasconde propositi bellicosi nella lotta al vertice anche di questa seconda fase del torneo nazionale, ha ampi margini di crescita.

Per i biancoverdi, contro il Firenze’31, l’importante era solo ottenere il massimo della posta. Le quattro mete siglate (a bersaglio Lenzi, Mannucci, Giammattei e Brasini, con Celi che ha arrotondato con due trasformazioni) hanno consentito di mettere in ghiaccio il prezioso punto aggiuntivo.

Spunti di buon gioco, almeno a sprazzi. Domenica prossima, il Livorno Rugby renderà visita al Bologna, battuto, nella giornata d’esordio, nel derby emiliano, in trasferta, dal Noceto 24-5 (tre mete a una).

In generale, in questo primo turno del girone élite del centro Italia (nel quale sono impegnate le migliori otto formazioni dell’area che comprende Emilia-Romagna, Toscana, Umbria, Marche e Sardegna), tanto equilibrio, con i successi, nelle altre due gare, dei Cavalieri Prato/Sesto sul Valorugby Reggio, 22-15 (quattro mete a tre) e del Parma sul terreno del Pesaro, 20-27 (due mete a quattro). La vincente di questo girone (in tutto sono dieci le giornate in programma) si assicura il Trofeo di Area e, soprattutto, festeggia l’accesso alla semifinale per lo scudetto di categoria.

Lo schieramento biancoverde che, senza ricorrere ai fuochi d’artificio, ha battuto il Firenze’31 e conquistato i primi cinque punti di questa seconda fase del campionato:

Mannucci; Brancoli, Lenzi, Fedi (Antonucci), Taratufolo (Sangiorgi); Celi, Parri (Caratori); Raffo, Casolaro, Gambini; Brasini (Fiori), Bernocchi; Marianelli (Carbonella), Gizzarelli, Giammattei. A disp.: Orlandini.

 

CONDIVIDI SUBITO!
Banner 730 caf usb
Ekom, promozioni 24 maggio-2 giugno
Banner 5x1000 svs 2022
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
Inassociazione