Rugby 19 Ottobre 2021

Livorno Rugby under 17; successo nel derby con il Granducato (Foto)

Livorno Rugby under 17; successo nel derby con il GranducatoSPORT, RUGBY – Livorno 19 ottobre 2021

Secondo impegno di campionato e seconda vittoria condita dal bonus attacco per il Livorno Rugby under 17 nel campionato regionale di categoria, girone 1 (il raggruppamento della costa).

In casa, sul prato del ‘Carlo Montano’ di via dei Pensieri, sotto uno splendido sole, i biancoverdi allenati da Massimiliano Ljubi e Marco Tomaselli hanno battuto 27-0 il Granducato, la franchigia che vede nelle proprie fila atleti tesserati Lions Amaranto Livorno, CUS Pisa e Titani Viareggio.

Cinque le mete siglate dai padroni di casa. Due volte a bersaglio il trequarti ala Brancoli, una il pilone Gizzarelli, una il pilone Marianelli ed una il terza linea Raffo.

I biancoverdi non fanno mistero di voler chiudere al primo posto il proprio girone (a punteggio pieno?) per poi giocare in posizione di privilegio la seconda parte del torneo toscano.

Fuori dai denti: la volontà è quella di puntare a qualcosa di importante, non solo a livello regionale.

 

Le otto migliori squadre dell’area del centro Italia (nell’area, oltre la Toscana, anche Emilia-Romagna, Marche, Umbria e Sardegna) si sfideranno per poi accedere alla final-four per il titolo italiano.

Un passo alla volta. Da programmare un serio lavoro quotidiano, ma è giusto anche coltivare importanti ambizioni… Intanto nelle prime due fatiche la casella dei punti subiti è per i labronici, sempre immacolata.

Lo schieramento iniziale nel derby con il Granducato:

Mannucci; Brancoli, Caratori, Lenzi, Taratufolo; Giunta, Celi; Carbonella, Raffo, Casolaro; Brasini, Gambini; Marianelli, Giammettei, Gizzarelli. Entrati in campo nel corso del match anche Bernocchi, Fiori, Bianchi, Parri, Properzi, Fedi e Sangiorgi. Gara piuttosto nervosa, nella quale il Livorno Rugby non ha giocato al massimo delle proprie possibilità. I biancoverdi trovano subito la meta del vantaggio (5-0) e poi allungano (12-0 all’intervallo). Nella ripresa i ‘padroni di casa’ appaiono più organizzati e lucidi e, anche grazie all’innesto degli atleti inizialmente in panchina, mantengono un buon ritmo e vanno a trovare le tre mete del definitivo 27-0. Domenica prossima trasferta al ‘Venturelli’ di Piombino contro i Mascalzoni del Canale (la realtà che unisce sotto la stessa bandiera Cecina, Elba e, appunto Piombino): un altro derby non proibitivo per i biancoverdi che già lavorano in vista della fase più dura della stagione.

CONDIVIDI SUBITO!
Ekom, offerte 23 novembre - 6 dicembre
Inassociazione