Rugby 9 Maggio 2023

Livorno Rugby under 19 vince (con bonus-attacco) con la Lazio nel campionato èlite di categoria. Biancoverdi sesti in classifica

Livorno 9 maggio 2023

In questo caldo pomeriggio di inizio maggio nel quale la prima squadra ha chiuso (a Roma, contro i locali della Primavera) il suo ottimo campionato di A, anche la maggior rappresentativa giovanile dell’Unicusano Livorno Rugby, quella dell’under 19, ha giocato la sua ultima gara del proprio brillante torneo (guarda caso contro una realtà capitolina, quella della Lazio), ha vinto ed ha centrato l’obiettivo della salvezza.

Sul terreno amico in sintetico del ‘Maneo’, i ragazzi allenati dalla coppia Luca Isozio – Alessandro Saltapari si sono imposti con un perentorio e indiscutibile 60-7. Un successo netto, mai in discussione, che ha consentito ai biancoverdi di chiudere con il bòtto la propria annata e, soprattutto, di difendere la sesta posizione nella classifica del girone èlite 2, il raggruppamento del centro-sud.

Con il sesto posto (ed un ruolino complessivo di 10 successi, 1 pareggio e 8 sconfitte), l’Unicusano Livorno Rugby ha messo al sicuro la partecipazione anche nella nuova annata nel massimo campionato giovanile. Altrimenti, nella parte iniziale della stagione 23/24 – quando si tornerà a giocare con under ‘pari’ – avrebbe dovuto disputare i cosiddetti barrage.

Contro la Lazio, conti alla mano, ai livornesi, per non scivolare al settimo posto, poteva bastare – in virtù degli scontri diretti favorevoli con i Cavalieri Prato/Sesto – anche il successo senza bonus-attacco.

Tanto per evitare problemi, i livornesi hanno dominato la sfida – giocata contro la quinta forza del torneo – ed hanno colto il massimo (5 punti).

Questa la classifica finale del girone 2 èlite:

Colorno 74 p.; Capitolina Roma 65; Fiamme Oro Roma 61; Experience L’Aquila 53; Lazio 47; Unicusano Livorno 46; Cavalieri 45; Parma’31 23; Modena 21; Valorugby 6.

Le prime due – Colorno e Capitolina – giocheranno con le prime due del girone 1 – rispettivamente con Petrarca Padova e Benetton Treviso – le semifinali per il titolo tricolore di categoria.

Le prime sei dei due gironi accedono direttamente al campionato èlite under 18 23/24. Ben 10 le mete siglate contro la Lazio.

A bersaglio due volte Casini ed una ciascuno Nanni, Rossi, Tori, Quarta, Lenzi, Vallati, Taratufolo e Fedi. Il tutto con l’aggiunta di quattro trasformazioni di Isozio ed una di Vallati.

Lo schieramento vittorioso nell’ultima fatica stagionale:

Giunta; Casini, Nanni, Lenzi, Piram; Isozio, Rossi; Lampugnale (cap.), Freschi, Tori; Bradac, Gragnani; Morelli, Giammattei, Quarta. Entrati anche: Schillaci, Pisaneschi D., Gambini, Raffo, Taratufolo, Fedi e Vallati.

SVS 5x1000 2024
Inassociazione