Ambiente 6 Ottobre 2020

“L’Oasi della Contessa: è vita”, venerdì convegno “l’evoluzione dell’avifauna tra locale e globale”

“L’Oasi della Contessa: è vita”

Iniziativa sull’evoluzione dell’avifauna tra locale e globale, presso la Riserva naturale regionale “Oasi della Contessa”

 

oasi della contessaStagno (Collesalvetti, Livorno) 6 ottobre 2020

Per il secondo anno consecutivo la Tenuta Bellavista Insuese, in collaborazione con l’Associazione culturale Gaia; organizza un momento di approfondimento e condivisione volto a valorizzare la realtà della Riserva naturale regionale “Oasi della Contessa”.

Venerdì 9 ottobre, a partire dalle ore 9, si terrà in loco (via Aiaccia, Stagno) l’evento “L’Oasi della Contessa: è vita”,. Quest’anno avrà come tema centrale l’evoluzione dell’avifauna tra locale e globale.

«La Tenuta Bellavista Insuese vuole dedicare un momento di riflessione allo stato dell’arte della Riserva; coinvolgendo importanti stakeholders in un confronto aperto e partecipato». Sabina Vitarelli, amministratrice della Tenuta,  aggiunge:

«Sarà un’occasione di approfondimento e studio, che metterà a confronto l’Oasi della Contessa con altre aree umide regionali».

 

 Relatori dell’evento saranno infatti Francesca Ruggeri dell’Associazione Gaia, che gestisce la fruizione dell’Oasi della Contessa; Silvia Mascagni, della Riserva naturale regionale e oasi LIPU di Santa Luce; Silvia Ghignoli della Riserva naturale regionale e oasi WWF Orti-Bottagone e i rappresentanti del Parco di Migliarino, San Rossore e Massaciuccoli.

Introdurranno l’iniziativa, al fianco di Sabina Vitarelli, la dott.ssa Gilda Ruberti (settore Tutela della natura e del mare, Regione Toscana) e Dario Fattorini, assessore al Turismo e Agricoltura del Comune di Collesalvetti.

Centrali saranno i contributi di Enrico Meschini ed Emiliano Arcamone del Centro Ornitologico Toscano.

L’iniziativa sarà moderata grazie al prestigioso contributo del dott. Luigi Vicinanza.

Al termine, previsto intorno alle ore 11, sarà possibile godere di una esposizione en plein air di fotografia naturalistica allestita in loco dalla Sezione fotografica Associazione Culturale GAIA, nonché di una colazione con prodotti bio aziendali a base di farine di grani antichi coltivati all’interno della Tenuta Bellavista Insuese.

Al fine di procedere con l’organizzazione dell’evento secondo tutti i protocolli di sicurezza anti-Covid è necessario prenotarsi telefonando al 393 1457100 oppure scrivendo a info@tenutabellavistainsuese.it.

 

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento