Ambiente 5 Maggio 2018

L’orda dei barbari è passata sugli scogli. Ecco cosa rimane

Livorno Moletto Nazario Sauro: ecco cosa rimane in terra dopo il passaggio dell’orda di barbari nei circa 20 metri di scogliera al Moletto (a pochi metri dal sempre più degradato Scoglio della Regina).
Il piccolo spazio pubblico per prendere il sole è stato utilizzato come cestino dei rifiuti da alcuni incivili.
 
Sigarette, bottiglie di plastica e vetro, lattine, piatti di plastica, sacchetti con resti di cibo, alluminio, scarpe, infradito, calzini etc etc:  è quanto rimane dopo il passaggio di questa orda di barbari menefreghisti.
 
Guarda le foto e il video

 

Scogli, ecco i nuovi cestini dei rifiuti – Inciviltà

Scogli, ecco i nuovi cestini dei rifiuti – InciviltàLivorno – 20 metri di scogliera al Moletto Nazario Sauro utilizzati come cestino dei rifiuti da alcuni incivili che gli usano per prendere il sole.Sigarette, bottiglie di palstica e vetro, lattine, piatti di plastica, sacchetti con resti del mangiare, stagnola, scarpe, infradito, calzino etc etc è quanto rimane dopo il passaggio di questa orda di barbari menefreghisti.#Livorno #ambiente #mare #areepubbliche #degrado #rifiuti #immondizia #inciviltà #molettoNazarioSauro #scogli #pattumiera #abbandono #estate

Gepostet von Livorno Press am Freitag, 4. Mai 2018

 

[URIS id=40014]

CONDIVIDI SUBITO!