Cronaca 24 Gennaio 2023

Lucarelli e Apolloni interrogati, “Siamo pentiti delle volgarità ma innocenti”. In un video cancellato la prova dell’innocenza

Milano 24 gennaio 2023

Presunta violenza di gruppo ad una studentessa americana, Mattia Lucarelli e Federico Apolloni, i due calciatori Amaranto sono andati a Milano per l’interrogatorio di garanzia davanti al gip di Milano Sara Cipolla e la pubblica accusa, i pm Alessia Menegazzo e Letizia Mannella

Un video, realizzato con un cellulare, e poi cancellato per non farlo trovare alla fidanzata potrebbe essere l’elemento difensivo di punta per i calciatori del Livorno. Lo spiega l’avvocato Leonardo Cammarata

Il Gip ed i Pm hanno preso nota del video e faranno accertamenti, senza clamore mediatico. Sul famoso video cancellato verranno fatti accertamenti informatici”, spiega il legale. “Abbiamo i video, nel bene e nel male, e questi restituiscono il contesto completo”

“Siamo innocenti, ma siamo pentiti per le parole offensive e volgari rivolte a quella ragazza straniera”. Sono queste le parole che, riferisce il difensore Cammarata, Lucarelli e Apolloni hanno pronunciato in propria difesa nell’interrogatorio di garanzia

“La ragazza è sempre stata consenziente” dunque nessuna violenza si è consumata. E’ la testimonianza dei due ragazzi, come riferita dal legale di Lucarelli. “La ragazza è sempre stata d’accordo” rispetto a quanto accaduto la sera tra il 26 e il 27 marzo scorso

Fonte AdnKronos

CONDIVIDI SUBITO!
Inassociazione