Cronaca 17 Febbraio 2018

Di Maio di nuovo a Livorno: “Il 4 marzo possiamo iniziare a governare per il 99% degli italiani”

Luigi Di Maio, candidato Premier per il Movimento Cinque Stelle, è tornato a Livorno, ospite del Goldoni,  per fare il punto sulla politica nazionale, le priorità italiane e sostenere i nomi in lista sul territorio, tra i quali Gregorio De Falco. Qui di seguito la fotogallery ed alcuni video.

 

[URIS id=33510]

.

“Il 4 marzo decidete se mettere in mano l’Italia a chi ha già governato l’Italia o a chi finalmente la vuole governare per la maggioranza sempre tagliata dalle politiche pubbliche”

.

Luigi Di Maio:

“Siamo la prima forza politica italiana con oltre il 30%. Loro (PD e Forza Italia) non arrivano al 15-20% ma vengono raccontati come personaggi che hanno il 40 o il 50% del consenso popolare. Non è solo questo. Il vero problema è che tra di loro non si percepiscono più come oppositori”. E cita l’esempio di un consigliere regionale di Forza Italia ora candidato alla Camera per il PD.

.

 

Gregorio De Falco:

“Il M5s ha contribuito con i suoi fondi alle imprese. C’è chi dona e chi prende. Chi ci parla di doppia morale? Pierferdinando Casini, l’anti-abortista democristiano di ferro che ora si accompagna a Emma Bonino.  Morale ed etica sono impegni che ciascuno prende nel rispetto e nell’intelligenza dell’altro. Mentre noi aiutavamo le imprese, gli altri davano 20 miliardi alla banche. La Lucchini simbolo del fallimento del PD”.

.

Di Maio su Renzi

CONDIVIDI SUBITO!