Politica 13 Dicembre 2020

“Ma…. La Toscana rimane arancione”, il commento di Forza Italia

toscana ArancioneLivorno, 13 dicembre 2020

“La prudenza è d’obbligo, il rispetto delle regole deve essere garantito.

Giani finge di battagliare con il primo ministro, mentre migliaia di imprese soffrono e muoiono neanche troppo lentamente.

Continua a farsi bello sui social con fotografie che lo ritraggono in qualche azienda toscana mentre promette milioni di contributi.

Giani continua a non fare quello che dovrebbe mettere in atto.

Ci si domanda la ragione della permanenza in zona arancione, poco comprensibile rispetto al numero dei contagi, sensibilmente diminuiti negli ultimi giorni e con il famoso indice RT toscano a quota 0,81; al di sotto di quello di Abruzzo, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Molise, Provincia autonoma di Trento, Puglia e Veneto, molte di queste Regioni già in zona gialla.

La risposta sarà da ricercare nella carenza di posti in terapia intensiva, oppure “semplicemente” nella gestione di alcuni parametri, quali la trasmissione dei dati o il numero dei tamponi, che dipendono solo da problemi organizzativi/amministrativi che non sono stati fatti funzionare a dovere.

 

Contenere i contagi è possibile, iniziando con una vera politica di prevenzione, facendo controlli sul rispetto dei protocolli, investendo sui trasporti e attuando una politica sanitaria in grado di fronteggiare l’ emergenza epidemiologica.

Le restrizioni non possono consentire alle nostre attività di sopravvivere.

Un buon padre di famiglia cercherebbe di garantire la salute dei propri figli e con un giusto “strabismo” guarderebbe al lavoro, alle attività produttive favorendo la tenuta economica e sociale del territorio.

 

Evidentemente nè la Toscana, nè l’Italia hanno un buon padre di famiglia.
La gestione regionale della nostra sanità è ormai da troppo tempo difettosa a livello organizzativo e priva dei giusti finanziamenti e investimenti.

Decenni di governo di centro sinistra hanno generato una situazione paradossale:

le eccellenze del nostro personale specializzato si contrappongono alle troppe carenze gestionali da parte della Regione.

 

Ma la Toscana rimane in zona arancione”.

Coordinamento provinciale Livorno Forza Italia

CONDIVIDI SUBITO!
Banner laboratorio ottico Labrolens
Ekom, promozioni 12-25 ottobre
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua
SVS 5x1000
Inassociazione