Cronaca 18 Dicembre 2019

Malore a bordo del rigassificatore, soccorso marittimo dall’elicottero della Guardia Costiera (Video)

elicottero guardia costiera

L’elicottero impiegato nella operazione di soccorso medico

Livorno 18 dicembre 2019 – Nella sera di ieri, la Guardia Costiera di Livorno, ha coordinato un’operazione di soccorso medico a favore di un marittimo imbarcato a bordo del rigassificatore
FRSU Toscana, ancorato al largo del porto di Livorno.

Valutate le condizioni del marittimo, un 61 enne che presentava sintomi di rischio di infarto, la Capitaneria di porto livornese, dopo aver disposto l’immediato impiego di una motovedetta SAR per procedere al trasbordo del malcapitato, al fine di abbreviare ulteriormente i tempi, ha deciso di far intervenire un elicottero della base aerea della Guardia Costiera di Sarzana, già in volo per attività di pattugliamento.

Il mezzo aereo giungeva intorno alle 20 sul rigassificatore e procedeva al recupero del paziente, issandolo a bordo tramite verricello e raggiungendo – dopo meno di dieci minuti – l’aeroporto di Pisa, dove si trovava in attesa un’autoambulanza per il successivo trasporto al pronto soccorso del locale Ospedale.

La brillante operazione, conclusa nel breve volgere di un’ora, ha impedito quindi l’aggravarsi delle condizioni del marittimo, ancora ricoverato, ma fuori pericolo.

CONDIVIDI SUBITO!