Ambiente 14 Agosto 2018

Manca l’acqua: ordinanza per limitare i consumi e “occhio alle multe”

Manca l’acqua: emessa un’ordinanza contro lo spreco dell’acqua potabile in vigore da oggi fino al 30 settembre

 

Consentito il solo utilizzo per scopi igienici e domestici 
 

Livorno, 14 agosto 2018 – È stata firmata dal sindaco Filippo Nogarin un’ordinanza contro lo spreco dell’acqua potabile, in vigore da oggi, martedì 14 agosto, fino a domenica 30 settembre.

Il provvedimento è stato emanato su indicazione dell’Autorità Idrica Toscana (AIT), vista la necessità di tutelare le riserve idropotabili disponibili per l’approvvigionamento durante il periodo estivo, particolarmente critico a causa dell’aumento delle temperature, della scarsità delle precipitazioni, dell’aumento dei consumi di acqua potabile.

Sono vietati tutti gli usi non essenziali dell’acqua potabile proveniente dagli acquedotti urbani e rurali. È consentito il solo uso per scopi igienico-domestici.

La Polizia Municipale è incaricata della vigilanza e del controllo del rispetto di queste disposizioni.

Sono previste sanzioni da 25 a 500 euro.

CONDIVIDI SUBITO!