Cronaca 1 Luglio 2017

“Matrimonio a Villa Mimbelli”, 500 euro per un Sí

Ogni terzo fine settimana del mese
Matrimoni e Unioni Civili a Villa Mimbelli
Lo splendido scenario del Museo Fattori sarà disponibile per tutte le coppie da ottobre, però al costo di 500 euro
Livorno 30 giugno 2017 – Da ottobre, in via sperimentale, sarà possibile sposarsi anche a Villa Mimbelli, al costo di 500 euro. Questa la  deliberazione che la Giunta ha varato nella seduta di ieri (29 giugno).
Oltre che in Sala Cerimonie di Palazzo Vecchio e nella Saletta dello Stato Civile (Palazzo Nuovo), sarà dunque possibile dal prossimo autunno celebrare matrimoni e unioni civili nella suggestiva e storica villa cittadina, sede del Museo Fattori.
I livornesi, ma anche chi viene da fuori città, avrà a disposizione il terzo fine settimana di ogni mese per scegliere di sposarsi o unirsi civilmente nella Sala degli Specchi, prenotandosi però almeno 3 mesi prima, come è richiesto dal nuovo disciplinare, approvato ieri.
Nei giorni di sabato e domenica potranno essere celebrate 3 cerimonie al mattino, dalle ore 10 alle ore 12, con una durata prevista di un’ora ciascuna. E altre 3 nel pomeriggio (dalle 16 alle 18), ma soltanto nel giorno di sabato.
CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento