Cronaca 29 Agosto 2017

Maurizio De Pierno è il nuovo comandate della Stazione Navale della Guardia di Finanza

Il Maggiore Maurizio De Pierno è il nuovo comandate della Stazione Navale della Guardia di Finanza

Presso la Caserma “Tullio Santini” di Livorno, alla presenza del Comandante del Reparto Operativo Aeronavale – Col. Amedeo Antonucci –, di una rappresentanza degli Ufficiali e del Personale dei Reparti alle dipendenze, ha avuto luogo l’avvicendamento tra il Maggiore Maurizio De Pierno ed il Tenente Colonnello Roberto Gagliardi, destinato al Centro Navale di Formia.

Il Maggiore Maurizio De Pierno, livornese, ha 43 anni, è coniugato e ha 2 figli; entrato in Accademia nel 1997, è laureato in Giurisprudenza ed in Economia e Commercio; nella sua carriera ha comandato Unità Navali d’altura del Corpo a Taranto e Messina, per poi assumere incarichi di Comando in vari Reparti delle regioni Sicilia, Veneto e Lazio.

Con oltre 200 finanzieri e 15 unità navali, la Stazione Navale della Guardia di Finanza di Livorno svolge – anche attraverso i Reparti dipendenti di Porto Santo Stefano, Portoferraio e Marina di Carrara – le funzioni di polizia economico-finanziaria, attraverso il controllo economico della fascia costiera, delle acque territoriali ed interne della Regione Toscana, nonché il contrasto ai traffici illeciti via mare e le funzioni esclusive di Polizia del mare nell’ambito del comparto di specialità della “sicurezza del mare”.

CONDIVIDI SUBITO!

Lascia il tuo commento