Cronaca 21 Settembre 2018

“La medaglia di cartone” della “cittadinanza onoraria” ai figli degli stranieri

Il commento della Lega sulla decisione del Consiglio Comunale

Sulla cittadinanza onoraria ai bambini nati da stranieri interviene Luca Tacchi, Responsabile Comunale LEGA Giovani: “Il relativismo del Consiglio Comunale livornese raggiunge l’apice con il “mini ius soli” concesso a colpi di cittadinanza onoraria. 

Viene così inflazionato e ridotto al ridicolo un istituto fatto per premiare le eccellenze, un riconoscimento semplice ma significativo fatto per evidenziare grandi gesta umane e culturali.

La cittadinanza onoraria non dà alcun diritto reale, ha la sola finalità di premiare e riconoscere particolari meriti civili e di indicare un modello alla città

Medaglie di cartone elargite da una sinistra incapace di interpretare e capire le vere esigenze della popolazione, da una sinistra totalitaria e retorica che sbandiera diritti solo per avallare il mercatismo sociale e di cui la nostra triste amministrazione comunale è espressione, non a caso sempre più ostile a Luigi Di Maio”. E aggiunge: “Nogarin avrebbe probabilmente preferito un bel governo M5S-PD. Meno male che a Roma non lo hanno mai ascoltato e non lo ascoltano”.

Commenta la vicenda anche Lorenzo Gasperini, Coordinatore Provinciale Lega Giovani: “Per questi bambini non cambierà assolutamente niente, la misura non ha conseguenze pratiche, è solo simbolica. O meglio, avrà la conseguenza di far sentire più buoni quei borghesi autoreferenziali che siedono in Consiglio Comunale occupandosi di tutto fuorché dei problemi dei cittadini. La lavatrice ideologica della coscienza è sempre andata di moda tra quelli che amano l’umanità ma degli uomini concreti non gliene frega niente. 

Dopo l’invasione degli stalli blu, il degrado del porta a porta e l’assenza assoluta sul fronte sicurezza, serviva qualcosa di nuovo per sentirsi tutti più buoni. Quest’anno il Natale è venuto in anticipo, e guardate che bei regali ha portato Nogarin a Livorno, prima di mangiare il suo ultimo panettone in Comune“.

 
Luca Tacchi 
Lorenzo Gasperini
Movimento Giovani Toscani 
Lega per Salvini Premier Livorno

CONDIVIDI SUBITO!