Ambiente 27 Ottobre 2022

Meno indifferenziato, produci meno paghi: a gennaio partirà il servizio ad Antignano, Banditella, Montenero e Castellaccio

I sacchi con microchip potranno far risparmiare il 20% della Tari ai cittadini

MENO INDIFFERENZIATO PRODUCI, MENO PAGHI

Graduale introduzione della “Tariffazione Puntuale” a cura del Comune di Livorno e AAMPS-RetiAmbiente

Livorno, 27 ottobre 2022 –

A partire dal mese di gennaio 2023 gli abitanti dei quartieri Antignano, Banditella, Montenero e Castellaccio saranno interessati dal progetto “tariffazione puntuale”.

Ad annunciarlo Luca Salvetti, Sindaco di Livorno, insieme a Giovanna Cepparello, assessora all’Ambiente, Viola Ferroni, assessora al Bilancio e alle Entrate, e a Raphael Rossi Raffaele Alessandri, rispettivamente Amministratore Unico e Direttore Generale di AAMPS-RetiAmbiente.

L’obiettivo è di premiare tutti coloro che, grazie ad un comportamento virtuoso, contribuiranno a ridurre la quantità di rifiuti prodotti nelle abitazioni e incrementare significativamente la differenziazione dei rifiuti.

Seguendo il principio comunitario di equità del “paghi per ciò che produci”, la tariffa sarà calibrata nella parte variabile in modo proporzionale ai conferimenti dei rifiuti indifferenziati.

Ciò avverrà a regime con la TARI del 2024, ma già dal 2023 i cittadini coinvolti nel progetto vedranno una bolletta più “leggera” se ridurranno i conferimenti di indifferenziato di almeno il 20% rispetto allo standard di un conferimento/settimana corrispondente a n. 52 conferimenti/anno.

L’agevolazione, pertanto, sarà riservata alle utenze che effettueranno non più di 42 conferimenti di rifiuti indifferenziati nell’arco di 12 mesi.

Per attivare il servizio i tradizionali contenitori e i sacchi utilizzati per i rifiuti indifferenziati saranno sostituiti da altri dotati di microchip.

 

Le nuove attrezzature saranno consegnate presso il domicilio dei cittadini nel mese di novembre con la possibilità, per chi non venisse trovato in casa, di ritirarli all’info point Comune di Livorno – AAMPS che sarà aperto dal 2 novembre in Via Puini 97 (int. 2), dal lunedì al sabato, dalle ore 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 18.30.

Nei prossimi giorni le circa 6.000 utenze domestiche dei quartieri Antignano, Banditella, Montenero e Castellaccio riceveranno tramite posta ordinaria una lettera e un dépliant informativo con tutte le indicazioni su come prepararsi a questo importante appuntamento. Per garantire la più ampia conoscenza sull’argomento saranno anche organizzati in loco una serie di incontri pubblici alla presenza di esperti in materia ambientale e dei tecnici di AAMPS (il calendario sarà divulgato con congruo anticipo).

L’Azienda precisa che l’introduzione del nuovo servizio “tariffazione puntuale” non comporterà alcun cambiamento nel servizio di raccolta e, pertanto, non ci saranno modifiche all’attuale calendario e ai giorni-orari di esposizione dei vari materiali.

CONDIVIDI SUBITO!
@labrolens · Negozio di occhiali da sole e da vista
Inassociazione
Yogurteria Fiori Rosa: con Deliveroo crepes, yogurt e gelato a casa tua