Cronaca 21 Settembre 2019

Meteo: Diramata allerta arancione per temporali

Aggiornamento allerta meteo 21 settembre 2019 ore 19 : domani chiusi parchi e cimiteri. Rinviate tutte le manifestazioni all’aperto

 

In previsione dell’allerta meteo, domani, domenica 22 settembre saranno chiusi i parchi e i cimiteri cittadini.
Rinviate tutte le manifestazioni previste, dal Car free day, al Friday for future, alla festa d’autunno a Fiorentina

Domenica 22 settembre allerta meteo arancione per forti temporali e rischio idrogeologico

Allerta gialla fin da mezzanotte di sabato 21

Diramata da centro funzionale della Regione Toscana

Livorno, 21 settembre 2019 – Allerta meteo di colore giallo per pioggia a partire dalla mezzanotte di sabato 21, e allerta arancione domani, domenica 22 settembre, per temporali, con conseguente possibile rischio idrogeologico (cioè frane e smottamenti),  vento forte e anche possibili grandinate.  L’ha diramata il centro funzionale della Regione Toscana questa mattina attorno alle 13.

Una intensa perturbazione si muove  infatti dal Mediterraneo occidentale verso l’Italia. Tempo in peggioramento a partire dalla prossima notte inizialmente sulla costa, poi anche sul resto della regione.

Per domenica come detto, a Livorno rovesci nella notte e peggioramento in mattinata.

Il picco della perturbazione sulla costa è atteso dalle 12 alle 23.45 di domani, domenica.

Rinviate a data da destinarsi le manifestazioni all’aperto, quali la Festa d’Autunno a Fiorentina e gli spettacoli previsti all’ippodromo Caprilli per il “Fridays For Future”

 Raccomandazioni alla cittadinanza

Come comportarsi in caso di allerta arancione:

Seguire le indicazioni dell’autorità di protezione civile locale (Comune) e i canali informativi della viabilità, nonché sull’evoluzione delle condizioni meteo tramite radio, TV, siti web istituzionali

IN CASO DI PIOGGIA
In caso di forti piogge la Protezione Civile consiglia ai cittadini di alzare il livello della normale prudenza e osservare i seguenti accorgimenti:

  • Evitare l’attraversamento di strade inondate e sottopassi qualora appaiano allagati in quanto la profondità e la velocità dell’acqua potrebbero essere maggiori di quanto non appaia.
  • La forza della precipitazione potrebbe far uscire dalla loro sede  le coperture dei tombini: fare attenzione alla circolazione anche in strade poco allagate.
  • Prestare attenzione a percorrere le strade dove l’acqua si è ritirata perché potrebbero esserci pericoli.
  • Evitare di transitare o sostare lungo gli argini dei corsi d’acqua, e sopra ponti e passerelle.
  • Porre delle barriere per evitare che l’acqua possa allagare locali posti sotto il livello stradale, come cantine e box sotterranei
CONDIVIDI SUBITO!